Mondragone, Sciaudone sull’8 marzo “Festa della donna”

Campania Felix

08/03/2020

647 visualizzazioni

MONDRAGONE-(Anna Smimmo) – “L’8 marzo, giornata internazionale della Donna, è un’occasione per riflettere sulle problematiche ancora irrisolte della condizione femminile.Troppe sono le conquiste sociali che le donne devono ancora raggiungere e per le quali continuano a lottare.Vi è discriminazione di genere in ogni campo: lavorativo, retributivo,politico.Serve per le donne più giustizia sociale.”
Le riflessioni ci giungono da parte della commissione pari opportunità da poco insediatasi (costituita da: Concetta sciaudone, Teresa Pagliaro, Achille Cennami, Giusy Valente, Carmen Miraglia, MariaGrazia Pennino, Teresa Rao, Antonietta Cuoco) e che è a lavoro per stilare gli obiettivi programmatici da metter in campo nella nostra comunità.

“Avremmo dovuto presentarci alla città durante la manifestazione Marzo in Rosa, annullata e rinviata, in via precauzionale, visto il momento critico che stiamo vivendo.
Nostro obiettivo sarà quello di creare rete di solidarietà “dal basso”, quelle reti che come donne storicamente ci appartengono, verso le fasce deboli del nostro Paese.
Creeremo momenti di ascolto, sostegno,supporto, informazione e coesione. Non mancheranno appuntamenti dedicati al drammatico tema della violenza di genere al fine di gridare No e fare prevenzione.
Un ultimo appello lo rivolgiamo alla comunità tutta affinché in questo momento delicato mostri senso di responsabilità: occorre rinunciare oggi per non fermarsi domani”- è quanto dichiara la Presidente della commissione Pari opportunità di Mondragone, Concetta Sciaudone.

Comments

comments

Condivi il post su: