AGEROLA SUI SENTIERI DEGLI DEI: da domani, venerdì 21, a lunedì 24 agosto libri e musica con CHIARA TAIGI e NINO BUONOCORE

Campania Felix

20/08/2020

149 visualizzazioni

Venerdì 21 agosto

Pino Imperatore e Edgardo Bellini

in

Giocare con le parole

Un viaggio divertente e interattivo nell’affascinante Ludolinguistica

 

 

Bomerano– PALAZZO ACAMPORA

ore 19.30

~ ~

 

Sabato 22 agosto

Chiara Taigi

Premio ‘Francesco Cilea’

in

Sulle ali del canto…Incontro con gli dei

direttore Leonardo Quadrini

conduce Tonino Bernardelli

San Lazzaro – PARCO COLONIA MONTANA

ore 21.00

~ ~

Domenica 23 agosto

Nino Buonocore

in

Nino Buonocore in jazz

Nino Buonocore voce | Antonio Fresa piano

Antonio De Luise contrabbasso | Amedeo Ariano batteria

Guest: Flavio Boito tromba | Max Ionata sax | Danilo Di Paolonicola fisarmonica

San Lazzaro – PARCO COLONIA MONTANA

ore 21.00

~ ~

Lunedì 24 agosto

Il bocciato. Un matematico per caso

di

Ferdinando Casolaro

presentazione libro (Ed. Aracne di Gioacchino Onorato)

 

Bomerano– PALAZZO ACAMPORA

ore 18.00

 

Giocare con le parole tra anagrammi, palindromi, lipogrammi, crittografie mnemoniche, tautogrammi. Venerdì 21 Sui Sentieri degli Dei Edgardo Bellini, ludolinguista e campione italiano di giochi di parole, e lo scrittore comico-umoristico Pino Imperatore accomagnano il pubblico di Palazzo Acampora in un viaggio divertente, interattivo e stimolante nell’affascinante mondo della ludolinguistica, alla scoperta delle infinite combinazioni delle lettere dell’alfabeto e delle parole. Non mancheranno spassose sorprese.

A seguire doppio appuntamento musicale nel suggestivo Parco Colonia Montana sabato 22 e domenica 23.

Si comincia con il soprano di fama internazionale Chiara Taigi, che riceverà il premio del festival intitolato a Francesco Cilea. La parabola artistica dell’artista romana è iniziata a sedici anni quando cantò l’Ave Maria in polacco alla presenza di Giovanni Paolo II. Da allora la via del canto solistico ha preso il volo e in venticinque anni di carriera, oltre cinquecento rappresentazioni e settanta titoli d’opera, è stata diretta da importanti direttori d’orchestra e registi nei più grandi teatri del mondo. Al festival la vedremo esibirsi in una serata speciale dal titolo Sulle ali del canto… incontro con gli dei, condotta da Tonino Bernardelli e affidata alla direzione artistica di Leonardo Quadrini.

Il giorno dopo arriva Sui Sentieri degli Dei Nino Buonocore. Domenica 23 il musicista ripercorre la sua carriera in un concerto con una band d’eccezione, dove il jazz, una musica che frequenta da anni incontra la musica pop. Brani come ScrivimiRosannaTra le cose che ho e Sabato domenica lunedì vengono riarrangiati e impreziositi dalle improvvisazioni solistiche e dalle divagazioni tonali del jazz. Del resto la struttura armonica e melodica dei suoi brani permette di sforare in climi jazzistici e rivisitare così una ricerca musicale e artistica che ha fatto la storia. Non è la prima volta che Nino Buonocore incontra il Jazz, basti ricordare le collaborazioni con artisti quali Chet Baker – nel 33 giri Una città fra le mani, con James Senese, Nicola Stilo, il bassista Anthony Jackson, il percussionista Paulinho Da Costa e il batterista Danny Gottlieb. Autore, produttore e arrangiatore, Nino Buonocore produce il primo album degli Avion Travel, ma rimane fondamentale per la sua ricerca la collaborazione con i membri della band fusion Steely Dan con cui realizza nell’89 l’album che verrà pubblicato nel 1990 con il titolo Sabato domenica e lunedì.

Lunedì 24 si ritorna a Palazzo Acampora per la presentazione del libro di Ferdinando Casolaro Il bocciato Un matematico per caso (ed Aracne). Si può essere uno degli studenti più bocciati dalla scuola italiana e trovarsi a insegnare ai più alti livelli di studio, nei corsi universitari e nei corsi di dottorato per i laureati più meritevoli? La “logica” dice di no, ma da un’analisi profonda della scuola italiana, attraverso la descrizione cronologica dei mutamenti politici avvenuti a Napoli dagli anni Cinquanta a oggi, emergono contraddizioni e discriminazioni sociali sulle quali si basano i giudizi di “quelli che contano” perché “possessori del potere”; giudizi che alcune volte risultano essere positivi solo davanti all’obbedienza senza condizioni e al totale silenzio davanti alle ingiustizie. A parlarne è lo stesso Casolaro, professore di matematica, oggi docente di Analisi matematica presso il Dipartimento di Architet­tura dell’Università degli Sudi di Napoli Federico Il e presso il Dipartimento D.E.M.M. dell’Università del Sannio, autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche e di vari libri, editorial board di riviste scientifiche. Nella sua attività di ricerca si è interessato di questioni di analisi matematica e attualmente si dedica principalmente alla didattica e alla formazione delle nuove generazioni di docenti

INFO e PRENOTAZIONI

Tutti gli spettacoli al Parco Colonia Montana (400 posti a sedere) iniziano alle 21.00

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria su www.proagerola.it

 

Tutti gli eventi a Palazzo Acampora prevedono ingresso con prenotazione obbligatoria.

La prenotazione va effettuata al numero 081 8791064 (tutti i giorni dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 18)

 

 

Segreteria Festival

Pro Loco di Agerola, p.zza Paolo Capasso

081 8791064 – www.proagerola.it / www.agerolaonline.com

 

Ufficio stampaôAntonella Mucciaccio

c +39 347 4862164ô@ amucciaccio@fastwebnet.it

Comments

comments

Condivi il post su: