”Baby gang, pene severe e maggiori risorse alle Forze di Polizia”.                                                                          

Campania Felix

15/01/2018

148 visualizzazioni

G. Cantalamessa, Coordinatore della Lega in Campania –                          

Napoli 15 gennaio 2018 – “La terza città d’Italia non può essere infangata e oggetto di scherno da parte di delinquenti, anche se minorenni. La tolleranza non ripaga più. Occorrono pene severe e maggiore coinvolgimento delle famiglie. Il fenomeno sociale delle baby gang comincia ad essere una vera piaga. A tutti i ragazzi, vittime di bullismo e violenza, vanno i nostri auguri di pronta ripresa e un grosso abbraccio alle famiglie. Ai genitori di quei ragazzi che stanno terrorizzando migliaia di coetanei in queste settimane ci chiediamo se provano vergogna. Dovrebbero essere loro il primo presidio di giustizia e legalità. In primis, per i loro ragazzi. Con la Lega al governo puntiamo a dare maggiori risorse alle forze di Polizia e auspichiamo un controllo potenziato in tutte le zone della movida a tutela di tutti: esercenti, residenti e soprattutto dei ragazzi e turisti”.

Così Gianluca Cantalamessa, Coordinatore della Lega in Campania, interviene sul fenomeno delle baby gang a Napoli.

Comments

comments

Condivi il post su: