BASKET A2 OVEST- SODDISFAZIONE IN CASA GIVOVA SCAFATI DOPO LA BELLA VITTORIA SU REGGIO CALABRIA. LE PAROLE DI COACH PERDICHIZZI. GIOVEDI’ SI TORNA IN CAMPO PER L’ULTIMO TURNO DELL’ANNO E DEL GIRONE D’ANDATA.

Campania Felix

27/12/2016

301 visualizzazioni

di Paolo Amalfi

Soddisfazione in casa Givova Scafati, dopo la netta vittoria scaccia-crisi contro Reggio Calabria (99-71), nel turno pre-natalizio.Queste le parole di coach Giovanni Perdichizzi:«Innanzitutto voglio ringraziare la squadra, perché ha cercato fortemente la vittoria, ha creduto nel lavoro, nonostante le varie vicissitudini. Non è stato facile tenere unito il gruppo, ma i ragazzi hanno sempre lavorato duro e questa sera la fatica è stata ripagata. Naimy ci ha dato ciò che il nostro leader deve darci in campo e che ci è mancato nelle ultime quattro uscite, dove la prestazione è stata ottima, ma nel finale ci è mancata l’esperienza di chi ci può guidare in quelle circostanze. Stavolta abbiamo difeso con grande intensità, tenendo un attacco super come quello della Viola a soli 71 punti. Abbiamo difeso bene sui suoi terminali di gioco, in particolare su Legion, ma anche su Radic, che ha segnato a gara praticamente già chiusa. Abbiamo ruotato tutti e trovato un Santiangeli che, non essendo gravato dal fatto di dover portare palla, ha giocato nel suo ruolo, come lui sa fare e ci ha dato anche una grossa mano in difesa. Dobbiamo continuare a lavorare, perché siamo in una situazione difficile e dobbiamo vincere quante più partite possibili. Sono contento per i ragazzi, i cui sacrifici sono stati finalmente ripagati, e per i tifosi, che non hanno mai smesso di incitarci. Crediamo in quello che facciamo e, con l’arrivo di Dobbins, siamo riusciti anche ad alzare la qualità degli allenamenti. Anche senza Johnson, vittima di un problema muscolare, abbiamo dimostrato di poter ugualmente tenere botta a rimbalzo ed abbiamo avuto ragione della Viola, che è una squadra abituata a prendere tanti rimbalzi. Il problema non sono i lunghi, ma i piccoli che, se riescono a contenere gli uno contro uno, non costringono i primi a raddoppiare e a staccarsi dal proprio uomo, di conseguenza subendo rimbalzi offensivi: è questo il riassunto di quello che abbiamo fatto e su cui stiamo lavorando sodo, con grande energia». La A2 Ovest, tornera’ sul parquet giovedi’ sera per l’ultimo turno del 2016 e anche del girone d’andata, per una doppia sfida, campano-sicula. La Givova Scafati giochera’ al PalaMoncada di Agrigento contro il locale team biancoblu, mentre la Bcc Agropoli ospitera’ Trapani.Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: