BASKET- AD UNA GRINTOSA E MAI DOMA VIRTUS POZZUOLI, LA COPPA CAMPANIA. BATTUTA IN FINALE, LA N.P. SARNO.

Campania Felix

25/02/2017

386 visualizzazioni

 

N.P. SARNO- GMA POZZUOLI =68- 74

NP Sarno: Beatrice 4, Moccia 18, Dispinzeri 3, De Meo 2, Iannicelli 3, Scardino ne, Rusciano 7, Stijepovic ne, Diop 10, Chiavazzo 8, Marmugi 13. All. Parrillo

Gma Pozzuoli: Harney 22, Stevens 13, Longobardi 5, Markovic ne, Mehmedoviq ne, Esposito ne, Loncarevic 6, Orsini 13, Orefice 15, De Rosa ne, Conforto ne, Denadic ne, Errico ne. All. Serpico

Arbitri: Savigliano e De Stefano di Solofra

di Paolo Amalfi

Assegnato il primo trofeo regionale del basket campano. La Gma Virtus Pozzuoli guidata da coach Mauro Serpico, vince la Coppa Campania. I biancogranata, cari a patron Palumbo, prevalgono sul parquet del PalaFinamore di Sarno contro il team di casa, della Renzullo N.P.Sarno, al termine di una gara dove i flegrei hanno sempre rincorso e, poi, negli ultimi 2′ hanno messo prepotentemente la “freccia” andando a vincere la contesa, per 68-74. Senza l’infortunato lungo, Sasà Errico, in panchina solo per onor di firma, la Virtus ha giocato una ottima partita senza mai mollare. Cuore, passione, sacrificio e una difesa grintosa sono state le armi che hanno consentito ai puteolani di alzare la coppa al termine di una vera e propria battaglia. Pozzuoli chiude con quattro uomini in doppia cifra. E’ stato l’ingresso in campo di Stefano Orefice, nel finale, che rotto gli equilibri in favore dei flegrei. In evidenza il solito Harney con 22 punti e 14 rimbalzi, bene anche il capitano Orsini che oltre ad andare a canestro nei momenti cruciali, ha recuperato ben 7 palloni. Ma nel complesso l’impegno di tutta la squadra,  ha consentito a Pozzuoli di stare incollata alla partita e alla fine di poter prevalere sul blasonato team di casa guidato da coach Parrillo (bene Moccia e Marmugi). Nel primo quarto, i padroni di casa partono a razzo chiudendo il primo parziale sul 21-9. Alla ripresa del gioco i puteolani piazzano un break di 12-0 che gli consente di portare il match in parità (24-24 al 15′). Poi, Sarno ha una reazione e chiude a metà gara sul 30-41. Nel terzo quarto la Gma però non demorde e riapre di nuovo la partita. Orefice e Harney non danno respiro alla difesa di casa (54-55 al 30′). Nell’ultimo quarto si va avanti a sussulti: sorpasso e controsorpasso da una parte e dall’altra. Poi, negli ultimi 78″, Orsini e Loncarevic mettono dntro i canestri decisivi che consegna a Pozzuoli il trofeo.Paolo Amalfi

 

Comments

comments

Condivi il post su: