BASKET SERIE B- CUORE NAPOLI IMBATTIBILE. ANCHE BARCELLONA POZZO DI GOTTO CADE AL PALABARBUTO

Campania Felix

13/02/2017

728 visualizzazioni

BASKET SERIE B- CUORE NAPOLI IMBATTIBILE. ANCHE BARCELLONA POZZO DI GOTTO CADE AL PALABARBUTO. OTTIMA PARTITA DI CAPITAN MAGGIO.

Cuore Napoli Basket-Basket Barcellona= 90-76 (19-23,40-45,66-58)


Napoli: Maggio 29, Marzaioli 14, Visnjic 12, Matrone 12, Mastroianni 9, Barsanti 6, Nikolic 6, Rappoccio 2, Murolo, Ronconi. All. Ponticiello
Barcellona: Grilli 30, Sereni 15, Rodriguez 15, Brunetti 9, Stefanini 4, Paunovic 3, De Angelis, Teghini, Ippedico, Varotta n.e.All. Nisic

Tiri liberi: Napoli, 18/23-Barcellona, 16/20
Arbitri:Valzani di Taranto e Bergami di Bologna.
Spettatori: 900 circa

di Paolo Amalfi

Il Cuore batte sempre piu’ forte. Settima vittoria consecutiva e primato solitario in classifica ampiamente confermato, per un grintoso ed eccezionale Cuore Napoli Basket, che sconfigge nettamente al PalaBarbuto con 4 uomini in doppia cifra, un mai domo Barcellona Pozzo di Gotto, che era reduce da ben 5 vittorie consecutive, per 90-76. Gli azzurri guidati dall’ottimo coach Ponticiello, vincono con gran carattere, in rimonta e con un’ arcigna e impenetrabile difesa negli ultimi due quarti di gioco, una partita purtroppo caratterizzata da una mediocre conduzione arbitrale, e che spesso ha finito per inasprire e innervosire inutilmente sul parquet la contesa, con decisioni affrettate e davvero poco comprensibili. Super prestazione di capitan Roberto Maggio, principale artefice della rimonta azzurra e del successivo e decisivo sorpasso sul + 8 (66-58), con ben 29 punti, con 5/8 da 3 e 8 assist: in doppia cifra anche gli ultimi due preziosi innesti nel roster azzurro, un preciso Domenico Marzaioli con 14 punti e 4/6 da 2 punti e l’ala-pivot Ferdinando Matrone con 12 punti e il 100% al tiro (un buonissimo 5/5), oltre al sempreverde, Njegos Visnjic (anch’egli 12 punti), gran lottatore sotto le plance con 9 carambole catturate. Da segnalare anche la grintosa prestazione dell’ala Mastroianni con 2/ 4 da 3 punti: condizionato subito dai falli, il sempre generoso Andrea Barsanti, ha giocato solo per 18′. Per gli ospiti siciliani guidati da coach Nisic, molto tonici nei primi due tempi, ma poi rimontati e superati dagli azzurri, ottima partita per l’esterno Grilli con 30 punti e 9/12 al tiro, ben supportato da Sereni e Rodriguez. Ora per la squadra cara a patron Ciro Ruggiero, festeggiata lungamente dal buon pubblico del PalaBarbuto, domenica prossima ci sara’ la trasferta siciliana di Cefalu’, che precedera lo scontro d’alta classifica casalingo con Palestrina. Notizie e commenti sui campionati di basket di serie A e B, saranno on line anche questa settimana, nei notiziari dell’emittente radiofonica, Dimensioneitalia.net (www.dimensioneitalia.net).Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: