BASKET SERIE B- CUORE NAPOLI IMMENSO, ESPUGNATA ANCHE CASSINO E PRIMATO IN CLASSIFICA SEMPRE PIU’ SALDO

Campania Felix

11/12/2016

592 visualizzazioni

BASKET SERIE B- CUORE NAPOLI IMMENSO, ESPUGNATA ANCHE CASSINO E PRIMATO IN CLASSIFICA SEMPRE PIU’ SALDO. VISNJIC CON BEN 34 PUNTI, TRASCINA ALLA VITTORIA I PARTENOPEI, NONOSTANTE L’INFORTUNIO A CAPITAN MAGGIO.

Virtus Cassino-Cuore Napoli Basket=82-86 (28-21,50-45,68-60)

Cassino: Bagnoli 21, Del Testa 21, Birindelli 5, Quartuccio 9, Valesin 12, Sergio 11, Giampaoli, Marsili, Poti n.e.,Serra n.e. All.Vettese
Napoli:Visnjic 34, Mastroianni 13, Barsanti 12, Nikolic 10, Maggio 8, Murolo 8, Rappoccio, Ronconi 1, Malfettone n.e. Erra n.e.All. Ponticiello

Tiri Liberi: Cassino,11/17-Napoli,19/24
Arbitri:Valzani di Taranto e Morassutti di Sassari.
Spettatori: 500 circa con circa 40 tifosi partenopei

di Paolo Amalfi

Cassino(FR). Grande vittoria, di un immenso Cuore Napoli Basket. Settimo successo consecutivo per gli azzurri, che con una prova di gran carattere e grinta e quattro giocatori in doppia cifra e oltre il 50% da 2 punti e il 41% da 3, espugnano il difficile parquet della blasonata Virtus Cassino, imponendosi 82-86, al termine di una partita vibrante, molto combattuta ed entusiasmante e risoltasi solo nelle battute finali in favore dei partenopei. Il team caro a patron Ruggiero e ottimamente guidato da coach Ponticiello e i suoi vice, Trojano e Battaglia, rimane saldamente in testa alla classifica del girone C del campionato di serie B, girone C, in attesa del big-match casalingo di domenica prossima con il Valmontone, che ci auguriamo possa giocarsi finalmente al PalaBarbuto tutt’ora ancora inagibile e che dovrebbe riaprire proprio in occasione dell’ultima partita del 2016 del team azzurro. Prova super a Cassino, per il sempreverde lungo e 37enne, Visnjic, con ben 34 punti e 7/9 da 2 e 5/8 da 2 e ben 15 rimbalzi catturati: in doppia cifra per i partenopei, anche l’ala Mastroianni con 13 punti e 3/6 da 3 e la guardia Barsanti con 12 e il lungo Nikolic con 10. Da segnalare anche l’infortunio di capitan Maggio, che ha privato dopo solo 11 minuti di gioco la squadra partenopea del suo playmaker titolare, ben sosituito comunque da un generoso e combattivo Murolo, caldissimo nel finale quando ha messo a segno due liberi fondamentali per la vittoria del Cuore Napoli Basket. Dopo tre tempi equilibrati, ma con la Virtus Cassino, quasi sempre a condurre, nei minuti finali della partita, il Cuore Napoli Basket, grazie a Visnjic, Mastroianni e Murolo, e’ riuscito a prendere il minimo e prezioso vantaggio, determinante per portare a casa due punti fondamentali per la classifica e il futuro sempre piu’ roseo di questa bella e vincente realta’ della pallacanestro napoletana.Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: