BASKET SERIE B- PLAYOFF- LA GE.VI. NAPOLI VOLA IN SEMIFINALE. ESPUGNATA SENIGALLIA

Campania Felix

05/05/2017

568 visualizzazioni

BASKET SERIE B- PLAYOFF- LA GE.VI. NAPOLI VOLA IN SEMIFINALE. ESPUGNATA SENIGALLIA CON LE OTTIME PROVE DI BARSANTI E NIKOLIC.DA DOMENICA 14 MAGGIO LA SFIDA CON LA VINCENTE DEL CONFRONTO SAN SEVERO-CASSINO.

Pallacanestro Senigallia-Ge.Vi. Cuore Napoli= 54-64 (14-18, 33-31,42-46)

Senigallia: Giampieri 5, Caverni 14, Gnaccarini 12, Pierantoni 2, Fall 6, Pietrini 3, Maggiotto 8, Bertoni 2, Gregorini n.e. Angeletti n.e. All.Valli
Napoli: Visnjic 15, Barsanti 22, Maggio 7, Mastroianni 2, Murolo, Marzaioli 2, Matrone 6, Nikolic 10, Rappoccio n.e., Ronconi. All. Ponticiello
Tiri liberi: Senigallia,2/3-Napoli, 7/11
Arbitri:
Posti di Perugia e Bergami di Bologna.
Spettatori: 400 circa con 20 tifosi partenopei.

di Paolo Amalfi

Senigallia. Un Cuore immenso e che batte sempre piu’ forte. La Generazione Vincente Cuore Napoli, espugna il PalaSport di Senigallia in gara-2 dei quarti di finale playoff del campionato di serie B maschile, per 54-64, chiudendo la serie con i marchigiani con un netto 2 a 0 e conquistando la semifinale, dove incontrera’ dal prossimo 14 maggio e al meglio delle cinque gare, la vincente del confronto tra il San Severo e la Virtus Cassino, che sono sull’ 1 a 1 nella serie e che si giocheranno il passaggio del turno nella decisiva gara-3 di domenica a San Severo. Anche a Senigallia, la Generazione Vincente Cuore Napoli, guidata dall’ottimo coach Ponticiello, ha disputato una partita tutta “cuore” e grinta, con una arcigna difesa, che ha limitato nei momenti fondamentali del match, il potenziale offensivo del team biancorosso anconetano.Tre uomini in doppia cifra per i partenopei con il 50% da 2 punti. Top scorer per la squadra azzurra, l’ex di turno, la guardia Andrea Barsanti, con 5/11 da 3 punti: 15 punti per l’ala-pivot Visnjic con 6/9 da 2 e ben 16 rimbalzi catturati e 5 assist distribuiti. In doppia cifra anche l’ala Nikolic, ma tutta la squadra azzurra va comunque elogiata per l’impegno profuso in una partita sicuramente non facile e impegnativo. Il match ha visto quasi sempre la formazione ospite in vantaggio e i padroni di casa anconetani ad inseguire con Caverni e Gnaccarini in evidenza. Nel finale ed in particolare negli ultimi 3′ di gioco, la Generazione Vincente Cuore Napoli, e’ riuscita a prendere un buon vantaggio e a conquistare l’importante posta in palio, che permette al team caro a patron Ciro Ruggiero di poter continuare ad alimentare concretamente le aspirazioni di promozione in serie A2, dopo aver gia conquistato la Coppa Italia di categoria e dominato la stagione regolare nel girone C, con ben 25 vittorie in 30 partite disputate. La Napoli cestistica e’ viva e continua a sognare, con il “Cuore”.Notizie e commenti sul campionato di serie B maschile, sono on line nei notiziari dell’emittente radiofonica web, Dimensioneitalia.net (www.dimensioneitalia.net).Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: