BASKET SERIE B- POKER CUORE NAPOLI, NETTA VITTORIA SUL PARQUET DELLA STELLA AZZURRA ROMA

Campania Felix

22/01/2017

707 visualizzazioni

BASKET SERIE B- POKER CUORE NAPOLI, NETTA VITTORIA SUL PARQUET DELLA STELLA AZZURRA ROMA. PARTENOPEI NUOVAMENTE IN VETTA ALLA CLASSIFICA IN ATTESA DELLA PARTITA DEL VALMONTONE.

Stella Azzurra Roma-Cuore Napoli Basket=61-79 (23-18, 36-31, 49-56)

Roma: Pazin 14, Trapani 13, Cassar 9, L. Nikolic 8, Antonaci 6, Provenzani 6, Ianelli 5, Gazzillo n.e., Seye n.e., Palumbo. All. D’Arcangeli
Napoli: Visnjic 20, S. Nikolic 16, Maggio 11, Mastroianni 8, Ronconi 8, Barsanti 8, Murolo 5, Rappoccio 3, Erra, Malfettone.
All. Ponticiello
Arbitri:
Almerigogna di Trieste e Baldinelli di Siena.
Spettatori: 300 circa

di Paolo Amalfi

Roma. Quarta vittoria consecutiva per il sempre piu’ convincente Cuore Napoli Basket, che espugna nettamente (61-79) e con tre uomini in doppia cifra, anche il parquet dell’ Arena Felici, campo di gioco casalingo della Stella Azzurra Roma e torna al primo posto della classifica del girone C del campionato di serie B, in attesa del match di questo pomeriggio, tra la capolista Valmontone (che ha ingaggiato ieri il play Salari ex Isernia) e il Cassino. Una partita complicata nei primi due quarti di gioco per Napoli che non aveva al meglio Visnjic, Barsanti e Maggio, con i padroni di casa che riescono a tenere molto bene il campo con buone percentuali al tiro e una difesa aggressiva. Benissimo, il play del team capitolino, Trapani, praticamente perfetto dalla lunetta e il giovanissimo esterno Pazin. Per il Cuore Napoli Basket, in evidenza, il solito “guerriero” Visnjic, che nonostante un problema ad una mano e con un dito immobilizzato. risultera’ poi, ancora il miglior realizzatore per gli azzurri, L’ala-pivot serba, chiuderà infatti la partita, con 20 punti e 6 rimbalzi e con 8/10 da 2: bene anche l’ex di turno, l’ala Stefan Nikolic, che chiudera’ i 40′ di gioco con 16 punti. Nel terzo quarto del match, la svolta: Napoli, prende in mano le redini del match. Sale in cattedra capitan Maggio: fondamentali, le sue due triple consecutive, che portano gli azzurri al +3 e per la prima volta in vantaggio. Da quel momento, c’è solo la squadra ospite in campo. I partenopei grazie ancora ai canestri di Visnjic e Nikolic, raggiungono anche il +20. Nel finale, coach Ponticiello, puo’ dare spazio e minuti importanti anche ai giovani Erra e Malfettone. Buona prova anche, del sempre generoso playmaker Murolo. Per il Cuore Napoli Basket, domenica prossima, impegno casalingo con il Viterbo al PalaBarbuto. Notizie e commenti sul campionato di serie B, saranno on line da domani, nei notiziari sportivi dell’emittente radiofonica, Dimensioneitalia.net (www.dimensioneitalia.net),Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: