BASKET. IN SERIE A, CASERTA OSPITA CANTU’, AVELLINO NELL’ANTICIPO DELLE 12 E’ OSPITE DI REGGIO EMILIA. IN A2, AGROPOLI GIOCA IN CASA CON SIENA.

Campania Felix

12/03/2017

426 visualizzazioni


di Paolo Amalfi

In serie A di basket maschile, ancora una sfida storica per la Pasta Reggia Caserta, che ospita nel pomeriggio al Palamaggiò, la squadra della Mia Cantù, guidata da una settimana da coach Recalcati. Coach Sandro Dell’Agnello, ha affermato in sede di presentazione del match con i lombardi: “Dobbiamo concretizzare con una vittoria, le prestazioni fatte con Milano e in parte a Trento. Continuità è la parola magica di cui abbiamo bisogno per tutti i 40 minuti. I progressi fatti in difesa sono evidenti e dobbiamo partire da lì, eliminando gli errori offensivi che ancora troppo spesso commettiamo e che ci causano palle perse evitabili. Sarà importante – continua il tecnico – anche restare sotto controllo dal punto di vista emotivo, evitando quel nervosismo che a volte ha causato parentesi negative e qualche fallo tecnico di troppo che abbiamo pagato caro. Vincere questa partita – conclude Dell’Agnello – ci permetterebbe di lasciare Cantù quattro punti sotto di noi e, avendo vinto a casa loro, anche 2 a 0 nello scontro diretto. La squadra c’è e con la spinta fondamentale del nostro pubblico, porteremo a casa il risultato».A dirigere il confronto tra la Pasta Reggia e la Mia Cantù, il cui inizio è fissato per le ore 18.15, è stata designata la terna composta da Seghetti di Livorno, Attard di Priolo Gargallo (SR) e Morelli di Brindisi.LaSidigas Avellino, sara’ invece protagonista dell’anticipo delle ore 12 e in diretta su Skysport, sul parquet della Grissin Bon di Reggio Emilia.Coach Pino Sacripanti, e’ esplicito: “Andremo ad affrontare una trasferta importante: questa sfida ha un sapore antico che ci ha accompagnato lo scorso anno durante i play-off. Per noi è un periodo difficile dal punto di vista dei risultati e tutto quello che stiamo provando a smuovere va capitalizzato in punti. Reggio Emilia è un campo molto difficile ma possiamo giocarci le nostre carte. Noi proveremo a ripartire aumentando la nostra pressione difensiva e impegnandoci a migliorare quella offensiva. Il campionato è ancora aperto, mancano 9 giornate e ripartendo dagli errori commessi nelle ultime gare, cercheremo di fare una buona partita.”In A2 Ovest, Agropoli ospita alle ore 18 al PalaCilento, Siena: per i cilentani l’occasione per ritornare alla vittoria e tentare di risalire la classifica.Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: