BASKET SERIE A. ULTIMO TURNO D’ANDATA. CASERTA ALLE 12, IN TRASFERTA A SASSARI. AVELLINO OSPITA IN SERATA LA TEMIBILE TRENTO. I PREPARTITA

Campania Felix

08/01/2017

312 visualizzazioni

BASKET SERIE A. ULTIMO TURNO D’ANDATA. CASERTA ALLE 12, IN TRASFERTA A SASSARI. AVELLINO OSPITA IN SERATA LA TEMIBILE TRENTO. I PREPARTITA DI DELL’AGNELLO E SACRIPANTI.

di Paolo Amalfi

Ultimo turno del girone d’andata, in serie A di basket maschile: le prime otto squadre classificate al termine dei 40 minuti di gioco di oggi, andranno alle Final Eight di Coppa Italia. Ultima trasferta del girone di andata, per la Pasta Reggia Caserta che alle 12.00, in diretta su Skysport1 HD, sarà ospite del Banco Sardegna. I bianconeri saranno ancora privi dell’esterno statunitense Bostic, il cui rientro in squadra è previsto solo per la prossima trasferta di Reggio Emilia. Per la Pasta Reggia il confronto di Sassari rappresenta una gara in cui – come sottolinea coach Dell’Agnello «andiamo a giocarci una partita dove la posta in palio è molto importante. Vincendo legittimeremmo l’accesso alle Final Eight, un obiettivo che andrebbe oltre le nostre aspettative di inizio stagione ma che crediamo di meritarci perché siamo tra le prime otto dalla prima giornata. Un paio di infortuni ed un conseguente calo – continua il tecnico bianconero – ci hanno rallentato, ma non intendiamo arrenderci proprio adesso. Abbiamo la giusta carica, quella che ti possono dare allenamenti fatti al massimo della attenzione e della energia. Siamo in trasferta contro un avversario di valore, è vero, ma siamo anche una squadra che ama la sfida, sa esaltarsi e buttare il cuore oltre l ostacolo. L’abbiamo già dimostrato – conclude Dell’Agnello -, ed  è quello che con grande convinzione da parte di tutti contiamo di fare anche domani mattina».In serata, invece, la Sidigas Avellino, alle 20.45 e in diretta su Raisport, ospita Trento al PalaDelMauro. Coach Sacripanti, presenta cosi’ il confronto con i bianconeri trentini: “Trento ha una squadra temibile.Hanno degli ottimi giocatori e non vi nego che David Lighty, era uno dei nostri obiettivi estivi. Chiaramente, come tutte le gare che stiamo facendo, partiremo come sempre dalla nostra solidità difensiva, come quella che abbiamo avuto in coppa, cercando di ruotare tutti i giocatori.Siamo nettamente al di sopra di quello che ci aspettavamo, anche se dovessimo perdere, abbiamo raggiunto tutto ciò che ci eravamo prefissati. Vincere sarebbe un risultato di livello assoluto. Volevamo passare il turno di coppa e l’obiettivo è stato centrato, abbiamo conquistato con largo anticipo le qualificazioni alle Final Eight e ci giochiamo l’11esima vittoria in questo avvio di stagione. Sono molto soddisfatto di questi traguardi, il girone di ritorno sarà sicuramente più ostico ma ci penseremo a tempo debito”.Paolo Amalfi

 

Comments

comments

Condivi il post su: