CELLOLE- 50° ANNIVERSARIO DELL’AUTONOMIA DEL COMUNE, SUBITO UN EVENTO PUBBLICO

Campania Felix

23/04/2020

777 visualizzazioni

CELLOLE-(Anna Smimmo)- In questi giorni si ricorda il cinquantenario della nascita del Comune di Cellole. L’evento però è giunto in un momento alquanto particolare della vita della nostra nazione, a causa dell’emergenza Covid-19, che ha impedito qualsiasi celebrazione di un evento, alla luce dei precisi divieti imposti dai decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri.
A sottolineare l’importanza del cinquantenario è il Dott. Luciano Mascolino, il quale, intervistato telefonicamente da questa redazione, lancia un appello per non far passare inosservata l’importante ricorrenza, chiedendo ufficialmente di svolgere una manifestazione pubblica, presso l’aula consiliare del Comune di Cellole ovvero in piazza, non appena tutto ciò sarà consentito e naturalmente con tutte le precauzioni previste per lo svolgimento dell’evento (distanza di sicurezza, mascherine, ecc.), onde condividere  ufficialmente l’importanza della nascita dell’ente comunale, simbolo di importantissima e profonda autonomia per questo importante territorio, già troppo spesso dimenticato.
“La nascita di un Comune autonomo rispetto alla frazione delocalizzata del Comune di Sessa Aurunca cui era prima, ha generato lo sviluppo e la crescita socio-politico-economico-culturale di questa località e, per questo, vanno ringraziati e ricordati tutti i protagonisti-concittadini, che già dal 1964 hanno lottato perché tutto ciò si avverasse, costituendo già a suo tempo un comitato che ha poi portato alla nascita dell’Amministrazione Comunale di Cellole, avvenuta poi ufficialmente con la delibera del Consiglio Comunale di Sessa Aurunca del 1970.
In questi giorni particolari, l’emergenza Covid-19, ha fatto riflettere anche sull’importanza dell’economia locale, che ha subito un netto fermo, a causa della chiusura di quasi tutte le attività commerciali. Ora però bisogna ripartire guardando al futuro di Cellole e di Baia Domizia soprattutto, alla riapertura di tutte le attività commerciali e professionali, incentivando i rispettivi titolari a non demordere, nonostante le evidenti difficoltà cui si sono trovati difronte”– dichiara Mascolino invocando tutti a rimboccarsi le maniche per ripartire e per rilanciare il nostro bellissimo territorio ancora più di prima.

Comments

comments

Condivi il post su: