Ciclovia Taburno – Camposauro, Mortaruolo: “Pronto a sostenere la realizzazione di questo intervento strategico per il Sannio”

Campania Felix

23/08/2020

64 visualizzazioni

Un percorso ciclabile collegherà Camposauro con il Taburno passando per la Piana di Prata attraversando i Comuni di Vitulano, Cautano e Tocco Caudio con l’obiettivo di far conoscere la bellezza del Parco regionale Taburno – Camposauro. Un’opera fondamentale per lo sviluppo del cicloturismo nelle aree interne della Campania che è al centro di un progetto preliminare approvato dall’Ente Parco fortemente voluto dal presidente Costantino Caturano in sinergia con i sindaci di Cautano, Tocco Caudio e Vitulano.

“Insieme alla ciclovia Benevento – Reggia di Carditello (che si configurerà come la più grande del Sud Italia) il progetto messo in campo in Valle Vitulanese oltre a rappresentare un intervento strategico è un incentivo all’utilizzo delle due ruote per gli spostamenti all’interno dell’area protetta che è una risorsa naturalistica di straordinario rilievo per la Campania”. Così il Consigliere regionale della Campania, Erasmo Mortaruolo.

“Una volta realizzata – prosegue il Vicepresidente della Commissione Agricoltura – la ciclovia rappresenterà una grande opportunità per il territorio campano e sannita. Già in altre occasioni ho raccontato la mia idea di fare del Sannio un luogo del wellness e sicuramente questo progetto va in quella direzione, favorendo la fruizione di una serie di attrattori e permettendo l’attraversamento di un grande polmone verde che in questi anni è stato al centro di straordinarie misure di valorizzazione sia dell’Ente Parco che della Regione Campania. Penso ad esempio alla mia legge per la valorizzazione della sentieristica e della viabilità minore che è stata approvata all’unanimità dal Consiglio regionale nella seduta 15 giugno scorso e che mi ha visto nei mesi precedenti interlocutore con tutti coloro che nella nostra regione sono impegnati a preservare, tutelare e promuovere il nostro patrimonio ambientale e paesaggistico: associazioni, organizzazioni di categoria, Enti locali e aree protette.
Da quando mi sono insediato in Consiglio regionale ho sempre seguito con attenzione tutte le problematiche del territorio in una strategia di condivisione con gli altri enti con il comune obiettivo di dare uno slancio alle aree interne della Campania.
Tanto abbiamo fatto, moltissimo dovremo ancora fare.
Come nel caso della ciclovia del Taburno – Camposauro della quale ho già parlato con il Presidente De Luca in quanto opera che merita un nostro sostegno deciso come Regione Campania. In questi cinque anni ha fatto della smart mobility, del turismo green e della valorizzazione ambientale degli assets fondamentali. Da parte mia c’è tutto l’impegno a sostenere la realizzazione di questa opera al fianco del presidente Caturano e dei sindaci del Parco del Taburno – Camposauro”.

Comments

comments

Condivi il post su: