Cisl fp su Giustizia amministrativa

Campania Felix

07/06/2020

154 visualizzazioni

«Ci fa piacere che anche un illustre avvocato del calibro del dott. Laudadio discerni di problemi che riguardano le amministrazioni pubbliche e in particolare si soffermi su un delicatissimo ministero come quello della giustizia. Ma è inaccettabile far passare il solito messaggio – di cattivo gusto – nei confronti del personale amministrativo, che proprio in piena emergenza epidemiologica, ha operato senza risparmiarsi anche in regime di smart-warking». È il commento della Cisl Fp guidata dal segretario Regionale Lorenzo Medici.

«Occorre proseguire sulla strada di un forte piano di reclutamento di personale a fronte degli imminenti pensionamenti che svuoteranno, di fatto, la pubblica amministrazione rendendo il lavoro degli avvocati e dei magistrati molto più lento e macchinoso – incalza Luigi D’Emilio segretario Cisl Fp Napoli – Non è puntando il dito contro la già eccellente professionalità dei dipendenti che si risolvono problemi atavici nel settore giudiziario, ma attraverso la riorganizzazione di un dicastero che veda al centro della sua efficacia tutte le risorse umane a sua disposizione»

Comments

comments

Condivi il post su: