Cossiga: “Cambieremo il futuro di Licola insieme con i cittadini”

Campania Felix

07/05/2017

410 visualizzazioni

 

Si è svolta ieri tra Licola ed il rione Toiano la quarta tappa del tour del candidato a sindaco Sandro Cossiga col camper #dilloasandro nei quartieri di Pozzuoli per scrivere con i cittadini il programma partecipato di governo.
“Insieme con alcuni candidati consiglieri nelle liste che mi sosterranno alle elezioni dell’11 giugno, ho raccolto molteplici testimonianze sul degrado che imperversa a Licola – spiega Cossiga – I cittadini hanno tanta voglia di cambiamento, sono stanchi di essere offesi e mortificati da una politica che li ha sfruttati soltanto come serbatoio di voti e non ha mosso un dito per ridare dignità a quella che un tempo era considerata la Rimini del sud”.
Il programma di Sandro Cossiga prevede, tra i punti principali, proprio il rilancio delle periferie come cuore pulsante della città.
“Con me a capo della prossima Amministrazione, Licola sarà al centro di importanti progetti di riqualificazione – spiega il candidato a sindaco dei moderati – L’obiettivo è recuperare il decoro urbano ed educare alla legalità tutti coloro che, grazie al lassismo di chi non ha adempiuto ai propri doveri di controllo, si sono sentiti autorizzati a violentare una zona di Pozzuoli che, se valorizzata, potrebbe rappresentare il motore economico di tutta l’area flegrea”.
Successivamente, il camper #dilloasandro si è recato anche al rione Toiano.
“Qui – conclude Cossiga – ho avuto modo di parlare con tanti residenti negli alloggi popolari che non conoscono nemmeno i propri diritti e doveri da inquilini. Una condizione di ignoranza voluta da chi, per calcolo politico, vuole tenere in stato di sudditanza tantissime famiglie, facendo credere loro che un diritto sia un favore gentilmente elargito, magari da ricambiare in campagna elettorale. I residenti a Toiano vogliono un Sindaco presente non solo sotto elezioni, più spazi di aggregazione sociale, più vivibilità, più vicinanza con chi amministra. E’ ciò che ho scritto nel mio programma, da oggi interamente pubblicato e scaricabile sul sito www.sandrocossiga.it”.

Comments

comments

Condivi il post su: