COVID, SANTILLO (M5S): VICENDA CASERTANA INACCETTABILE, CASO IN PARLAMENTO

Campania Felix

29/12/2020

82 visualizzazioni

 

Roma, 28 dicembre 2020 – “Come molti sapranno, nel recente match contro la Viterbese, la Casertana è stata costretta a scendere in campo ugualmente nonostante 15 positività per Covid-19 tra i suoi tesserati. Le regole infatti non consentono la possibilità di un rinvio ulteriore se si è già rinviata una precedente partita: il team campano così è sceso in campo con nove giocatori, un paio dei quali febbricitanti e risultati positivi dopo la partita. E’ chiaro che tutto questo è inaccettabile, pertanto ho deciso di presentare immediatamente un’interrogazione parlamentare sull’accaduto ai ministri di Salute e Sport Speranza e Spadafora. La salute degli atleti di Lega Pro va garantita: con ogni probabilità le regole in vigore non sono adeguate. Non esiste che una squadra nelle condizioni in cui si è trovata la Casertana sia costretta a scendere in campo per forza per non perdere a tavolino. Abbiamo tutti contezza sull’importanza di portare a termine i campionati sportivi, ma ciò non deve essere fatto sulla pelle degli atleti. Dal governo ci attendiamo una presa di coscienza del problema, con tutte le verifiche del caso”. Così in una nota il senatore M5s Agostino Santillo.

Comments

comments

Condivi il post su: