FASE 2, DI SCALA (FI): SERVE ADEGUATO E IMMEDIATO RICONOSCIMENTO A OPERATORI SANITARI

Campania Felix

16/06/2020

142 visualizzazioni

Un riconoscimento adeguato all’alto senso del dovere, allo spirito sacrificio, all’elevata esposizione al rischio professionale, alle connesse difficoltà familiari e alle difficili condizioni di contesto lavorativo da destinare a tutti gli operatori sanitari campani direttamente e indirettamente impegnati nell’emergenza Covid-19 nelle strutture pubbliche e private della Campania.
Lo prevede una proposta della consigliera campana di Forza Italia Maria Grazia Di Scala che con una mozione impegna il governo regionale ad una “generosa gratificazione a testimonianza della riconoscenza della Regione a tutti gli operatori sanitari e parasanitari”.
“Gli istituti previsti dal contratto collettivo nazionale di lavoro – spiega l’esponente di Forza Italia – non sono purtroppo idonei a ricompensare adeguatamente lo sforzo eccezionale al quale sono stati chiamati i medici e saranno ancora chiamati a mantenere, gli infermieri e gli operatori socio sanitari nel corso di questa terribile emergenza”.
“In questo senso – aggiunge -, ci è sembrato decisamente utile puntare su di uno strumento più consistente e immediato: la sospensione dell’imposta regionale all’Irpef per tutto il periodo dell’emergenza, a partire dal 1 febbraio scorso, a tutto il personale sanitario, parasanitario del nostro sistema sanitario e per tutti gli operatori a qualunque titolo impegnati nelle residenze sanitarie assistenziali campane”.
“Con il senso di gratitudine e stima che senz’altro rappresenta il comune sentire di tutti i cittadini della Campania, l’approvazione di questa misura costituirebbe anche un segnale positivo e concreto di un’istituzione che ha il dovere di affiancare tutti i suoi cittadini, a partire dai più meritevoli”, conclude Di Scala.

Comments

comments

Condivi il post su: