GOVERNO, FORMISANO: AVVII SUBITO PROGETTO PER LAVORO DI CITTADINANZA

Campania Felix

31/01/2017

311 visualizzazioni

“Gli elettori hanno votato no al referendum costituzionale perche’ non consideravano la riforma una priorita’ rispetto ai problemi gravissimi che affrontano ogni giorno, il lavoro, la disoccupazione giovanile, la crisi economica, il progressivo impoverimento che investe tutti i ceti popolari e le classi medie, il Mezzogiorno, le esigenze drammatiche delle popolazioni colpite dal terremoto. Il dibattito non deve essere incentrato sulla legge elettorale, ma su queste materie. Al voto anticipato si potrebbe andare solo per due motivazioni. Perche’ l’Esecutivo non ha piu’ la fiducia del Parlamento oppure perche’ ritiene di non essere in grado di operare efficacemente su questi problemi”.
Lo scrive, l’on. Nello Formisano, esponente dei Moderati di Centrosinistra, in un editoriale appena pubblicato sul giornale on line www.moderatiriformisti.it.

“Per il Partito Democratico, che e’ l’asse portante della maggioranza e dell’Esecutivo, andare alle urne senza un piano di interventi sui problemi cruciali della societa’ italiana significa candidarsi alla sconfitta. Il ‘lavoro di cittadinanza’ di cui ha parlato Renzi a Rimini e’ un tema di grande importanza che, peraltro, rientra in un pacchetto di proposte avanzate sul giornale on line Moderati e Riformisti, finalizzate a rendere concreto il diritto al lavoro sancito dalla  Costituzione, a condizione che non sia un impegno generico per il futuro ma un progetto gia’ avviato in questa legislatura”, aggiunge l’on. Formisano, che conclude:
“Il governo-Gentiloni dia seguito all’indicazione di Renzi e attivi un programma organico volto a rendere il lavoro di cittadinanza un obiettivo attuabile in tempi brevi”……………FINE

Comments

comments

Condivi il post su: