I Consorzi di Bonifica in Campania hanno 193 progetti per 623 milioni di euro

Campania Felix

01/10/2020

102 visualizzazioni

 

(Anna Smimmo) – Anbi Campania coglie l’occasione dell’attenzione generata dalla Settimana Nazionale della Bonifica per sottolineare la necessità di rilanciare gli investimenti nelle opere di bonifica e difesa idrogeologica, atteso che i Consorzi di bonifica della Campania sovraintendono sotto questo profilo oltre il 54% del territorio regionale. Gli enti hanno pronti 193 progetti per 623 milioni di euro di opere da realizzare, necessarie per la salvaguardia del territorio. Tra questi figurano opere non rinviabili, come l’ammodernamento delle idrovore, che consentono di tenere al sicuro dall’impaludamento vaste porzioni di pianura nelle province di Napoli, Caserta e Salerno.  Sullo sfondo si staglia il più imponente schieramento di risorse pubbliche disponibili per opere di tale genere: dai Fondi strutturali al Recovery fund.

“Fa piacere sapere che l’assessore regionale all’agricoltura, Nicola Caputo in una recente intervista abbia dichiarato di volere Consorzi di bonifica più moderni – afferma Vito Busillo, presidente di Anbi Campania e del Consorzio Destra Sele – e posso dire che sul piano gestionale sono stati fatti già molti passi avanti e ancora se ne possono fare, ma oggi è necessario ricordare che i 9 Consorzi di bonifica operanti in Campania sono all’avanguardia sui temi del risparmio idrico nell’irrigazione e della difesa del suolo e della difesa idraulica: nel bacino del Sarno grazie alla manutenzione del Consorzio si è evitato il peggio lo scorso 27 settembre”. 

Busillo ancora sottolinea “In più i nostri enti schierano 193 progetti per oltre 623 milioni di euro per migliorare ancora la tenuta del territorio, soggetto a periodici eventi meteo così detti eccezionali, ma che ormai stanno diventando la norma. Credo su tanto si possa aprire un dialogo con Regione Campania, che possa consentire ai Consorzi di lavorare ancora meglio.”

 

Settimana della Bonifica, l’evento di Sala Consilina

Tra gli eventi della Settimana Nazionale della Bonifica si segnala quello campano: venerdì 2 ottobre a Sala Consilina (Salerno) – alle ore 18: 00, nel Bookstore Mondadori di via Mezzacapo sarà presentato il libro: “Bonificatori del Bel Paese. Protagonisti, luoghi e simboli di un’epopea”, di Emilio Sarli, edito nella collana dei Saggi della Casa Editrice Bonfirraro.

Il libro delinea i profili biografici di bonificatori più o meno noti: assertori di idee e di visioni tecniche, progettisti di opere idrauliche ed irrigue, inventori e costruttori di manufatti e macchine d’acque, redentori di terre, punti di riferimento politico, legislativo, amministrativo e tecnico; personalità che hanno segnato l’esperienza delle loro comunità e dei rispettivi luoghi e che hanno rivolto prevalentemente e direttamente la loro azione al governo del territorio tramite le bonificazioni. Un’occasione ghiotta per saperne di più.

Comments

comments

Condivi il post su: