“In viaggio coi poeti” progetto musicale al Teatro Augusteo di Napoli.

Campania Felix

07/02/2019

128 visualizzazioni

NAPOLI- (A.Bellissimo)- Enzo Gragnaniello, ed i bravissimi Solis String Quartet, hanno donato ai cuori dei numerosissimi spettatori Intervenuti presso il teatro Augusteo fortissime suggestioni. Le anime di tutti hanno colto il filo d’Oro ed il messaggio del musicista sciamano Gragnaniello.
Sciamanesimo non come incantesimo o formule magiche, ma come libertà di percepire non solo il mondo che diamo per scontato, “l’involucro” intorno a noi , ma quant’altro è umanamente possibile.
Ed è questa la magia che ha trasmesso Gragnaniello, con la sua anima blues e la sua “dolce” voce graffiante.
E lì, in quella sala, ad occhi chiusi, ognuno si è sentito libero di affondare nelle proprie emozioni più profonde.
Ieri sera tutti i presenti hanno percepito chiaramente il suo messaggio di passione .
Il progetto musicale “In viaggio coi poeti” ha ripercorso intramontabili brani di cantautori come Jacques Brel, Tom Waits, Chico Buarque, Leonard Cohen ed altri grandissimi, re-interpretati da Enzo Gragnaniello ed arrangiati da Antonio Di Francia . Il quartetto di archi composto da musicisti del calibro di Vincenzo Di Donna, Luigi De Maio, Gerardo Morrone e lo stesso Antonio Di Francia, ha reso questo “Viaggio” veramente entusiasmante .

Comments

comments

Condivi il post su: