Ischia, Marrazzo (Pd): “Soppressa corsa per i pendolari. Si ripristini subito l’aliscafo delle 7.05”

Campania Felix

29/08/2020

116 visualizzazioni



“Sono centinaia i pendolari, soprattutto insegnanti, che si sono visti sopprimere la corsa dell’aliscafo da Napoli delle 7.05 per raggiungere l’isola di Ischia per lavorare. È stata una decisione incomprensibile delle aziende marittime. Chiediamo, così come hanno fatto centinaia di pendolari con una petizione, il ripristino immediato della corsa Napoli-ischia delle 7.05”

Così il presidente della commissione lavoro in consiglio regionale Nicola Marrazzo.

“Tutti i pendolari che raggiungono l’isola sono lavoratori che prestano anche servizio pubblico, come gli insegnanti. Per loro raggiungere l’isola significa impiegare minimo 4 ore di viaggio, tra andata e ritorno. Con la soppressione della corsa delle 7.05 rischiano di non rispettare i turni di lavoro, arrecando gravi conseguenze per gli utenti dei servizi e in particolare gli studenti – continua Marrazzo -. Una scelta del genere è assolutamente incomprensibile e va sicuramente rivalutata”.

Stampa Gruppo PD Regione Campania 

Comments

comments

Condivi il post su: