“La risposta della Regione Campania in materia di promozione territoriale e degli itinerari turistici è stata chiara e coerente sin dall’insediamento del governo De Luca

Campania Felix

28/07/2017

515 visualizzazioni

“La risposta della Regione Campania in materia di promozione
territoriale e degli itinerari turistici è stata chiara e coerente sin
dall’insediamento del governo De Luca”. Così il Consigliere regionale e
Vicepresidente della Commissione Agricoltura della Campania, on.le
Erasmo Mortaruolo a margine del via libera della Giunta regionale della
Campania all’implementazione della somma programmata con la delibera DGR
182/2017, destinando alle azioni in essa previste ulteriori risorse, a
valere sulla dotazione finanziaria del POC 2014/2020 linea strategica
“Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” pari ad €
7.572.598,61.
“L’assessore regionale al Turismo, Corrado Matera – prosegue il
consigliere Mortaruolo – con grande decisionismo e senza cedere a
qualsiasi forma di provocazione, mi aveva già rappresentato in sede di
Consiglio la volontà della Regione Campania di assicurare il
completamento della copertura finanziaria utile a procedere al
finanziamento di tutte le proposte progettuali ammesse alla valutazione.
E così è stato grazie al pragmatismo del presidente De Luca e
dell’intera Giunta convinta nel voler dare un deciso rilancio al
comparto turistico – culturale della Campania attraverso un nuovo modo
di amministrare inclusivo di tutte le aree della nostra Regione e capace
di guardare alla cultura in tutte le sue espressioni artistiche moderne
e tradizionali, enogastronomiche e antropologiche, termali e ambientali.
Ancora un risultato raggiunto per sostenere le numerose azioni culturali
della nostra Regione e in modo particolare della provincia di Benevento
riguardo a “Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale” (Azione 2),
alle “Iniziative promozionali sul territorio regionale” (Azione 3) e
agli “itinerari turistico-culturali sul territorio regionale” (Azione 4)
da realizzarsi nel periodo compreso tra il 1 giugno 2017 e il 31 maggio
2018. Ventitré proposte progettuali avanzate dal Sannio sono state
ammesse a finanziamento dal Fortore alla Telesina, dall’area Caudina a
quella Vitulanese. C’è tutta la geografia culturale di un Sannio vivace
che si caratterizza attraverso i suoi eventi anche attraverso un
sostegno concreto della Regione Campania”.

Comments

comments

Condivi il post su: