L’Arte Contemporanea invade l’istituto Levi-Montalcini di Afragola

Campania Felix

22/01/2018

185 visualizzazioni

Afragola. Bilancio più che positivo per la sesta edizione della rassegna di arte contemporanea “Arte in Arte”promossa dalla scuola Levi-Montalcini di Afragola. Tre giorni trascorsi all’insegna della scoperta delle opere dei maggiori artisti europei, arricchiti dall’esposizione dei lavori degli studenti che durante l’anno hanno partecipato con entusiasmo ai laboratori ed alle attività creative proposte dalla scuola. “Siamo più che soddisfatti della riuscita di questi tre giorni – ha chiarito Carmela Marchese, dirigente scolastica dell’istituto afragolese. Quest’anno grazie alla partecipazione di scultori e dei collezionisti privati, che hanno messo a disposizione le loro opere, siamo riusciti a garantire un’esperienza visiva davvero unica agli studenti ed alle famiglie accorse per assistere alla kermesse. Abbiamo utilizzato l’arte come strumento per valorizzare le competenze dei ragazzi ed anche per migliorare le capacità espressive dei giovani diversamente abili e degli studenti che manifestano disagio. È stato un esperimento più che riuscito che ci ha permesso di abbattere, attraverso questo intervento artistico, l’isolamento e le situazioni di disagio partendo dalla vita a scuola” ha concluso la preside. Diversi, infatti, i laboratori artistici e creativi organizzati dalla scuola, dove l’arte è stata scelta come strumento per sconfiggere il bullismo ed arginare situazioni d’isolamento. Un’esperienza entusiasmante anche per gli artisti che hanno scelto di arricchire la mostra con le loro opere e la loro presenza. Tra questi il 3d artist Simone Coppeta e lo scultore Domenico Sepe: “i ragazzi traggono enormi benefici dal contatto diretto con l’arte – ha dichiarato – esperienze come queste insegnando la libertà d’espressione ed infondono agli studenti maggiore fiducia nelle capacità individuali”. In mostra a scuola anche le opere dello scenografo Carmine Ciccone: “E’stata un’esperienza magnifica, il contatto con i ragazzi ci ha arricchito. Il loro interessamento all’arte mi ha sorpreso, sono stati gli studenti ad insegnare molto a noi adulti”. Tra le tante opere, in mostra a scuola, i lavori di Roy Liechtenstein, Zdenek Sykora, Alberto Magnelli, Renato Barisani e Zoran Music. La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Afragola ed organizzata in collaborazione con l’associazione culturale “Artefatta” e gli esperti del laboratorio artistico Fonderia Nolana Del Giudice.

Nicoletta Romano

La preside Marchese: “L’arte per educare, formare e sensibilizzare i giovani”

Comments

comments

Condivi il post su: