“L’assessore alla Mobilità del Comune di Napoli definisce ‘scandalosa’ la condizione in cui versa Via Marina.

Campania Felix

09/12/2016

327 visualizzazioni

“L’assessore alla Mobilità del Comune di Napoli definisce ‘scandalosa’ la condizione in cui versa Via Marina. In effetti ha ragione: lo scandalo però è tutto in capo all’Amministrazione di cui egli è colpevole rappresentante”. Così in una nota il portavoce cittadino di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale a Napoli Pino Oliva. “I cantieri dovevano durare cinque mesi, siamo ad oltre 15 mesi di lavori in corso – aggiunge Oliva – . Un ritardo vergognoso su cui Calabrese non può esimersi da responsabilità. Parliamo dell’arteria fondamentale per chi arriva e lascia la città, quotidianamente congestionata da un traffico senza fine – prosegue ancora Oliva – . ‘Scaricabarile’ però è la parola d’ordine della Giunta de Magistris, e la storia si ripete anche oggi: scopriremo a marzo che la data di chiusura dei lavori verrà nuovamente rimandata, e la colpa sarà delle precedenti gestioni, dei fondi non arrivati in tempo, niente altro che pretesti per nascondere la totale inadeguatezza nella gestione di questa città”, conclude Oliva.

Comments

comments

Condivi il post su: