L’ASSESSORE ALLA SCUOLA ANNAMARIA PALMIERI SUL DIMENSIONAMENTO DELLE SCUOLE NEL COMUNE DI NAPOLI

Campania Felix

30/12/2016

526 visualizzazioni

DICHIARAZIONE DELL’ASSESSORE ALLA SCUOLA ANNAMARIA PALMIERI

Incomprensibile intervento della Regione nel piano di dimensionamento della rete scolastica del Comune di Napoli: nella riorganizzazione della rete licenziata dalla giunta regionale sono scomparse due delle decisioni che erano state assunte con delibera di giunta comunale del 23 novembre scorso, decisioni che erano il frutto di ampia discussione con le scuole e con i sindacati. L’assessore Palmieri : “il piano da noi presentato prevedeva di restituire autonomia al Madonna Assunta, facendone un Istituto comprensivo a se’ rispetto al Michelangelo Ilioneo che veniva accorpato all’Augusto. In questo modo si ripristinava un’ autonomia scolastica in più, invece di perderla. La cosa era stata anche condivisa con l’ufficio scolastico. Viceversa nel territorio di Posillipo si sarebbe dovuto accorpare il plesso Orazio alla Viviani e la scuola Guido Della Valle all’IC Cimarosa per superare un altro problema, la ghettizzazione progressiva che la scuola media del Della Valle, collocata nell’area del Casale, aveva subito negli anni e che aveva comportato la riduzione del numero degli alunni e la perdita della dirigenza. Io mi auguro che si tratti di meri errori materiali, ma sono a dir poco esterrefatta che ci si intrometta nella rete scolastica del Comune senza spiegarne le ragioni. Ovviamente chiederemo le argomentazioni, ma soprattutto la rettifica”.

Comments

comments

Condivi il post su: