L’INPS SNATURATO DELLE SUE FUNZIONI ORIGINARIE SEMPRE PIU’ NEMICO DEI CITTADINI

Campania Felix

17/02/2017

400 visualizzazioni

       L’INPS SNATURATO DELLE SUE FUNZIONI ORIGINARIE SEMPRE PIU’ NEMICO DEI CITTADINI
In   questo video, trasmesso venerdì  17, il Segretario Nazionale dei “Pensionati d’Europa”  Sommella,   analizza le funzioni del “grande Carrozzone Previdenziale Italiano”
legando l’azione politica del suo Partito alle vicissitudini dell’Ente. Parla delle sue anomalie gestionali, delle troppe competenze cumulate e soprattutto della sua poca organizzazione.
Pone l’accento sulla strana incentivazione dei centri terrritoriali che erogano servizi per conto dell’Ente. Ovvero dei Patronati e delle difficoltà che incontra il cittadino nella frequentazione delle Sedi Inps. Denuncia l’anomalo utilizzo dei contributi    versati dai cittadini e la poca considerazione che le alte gerarchie dell’Istituto hanno delle Pensioni.
Indica come causa dell’attuale gravoso deficit di bilancio dell’Ente l’operazione voluta dai Governi passati con la quale venne definito l’accorpamento dell’Ente Previdenziale dei Pubblici dipendenti, l’INPDAP,  con l’INPS.
” Si trattò, dice Sommella, di un’insana operazione. 16 miliardi di deficit a danno di tutta la popolazione italiana. Fu evidenziato con quella operazione la mala gestione di tutti gli Enti Pubblici Italiani  (Comuni, Province, Regioni ecc.)     ed anche quella delle varie Amministrazioni dello Stato, Pubblica Istruzione, difesa, sanità ecc. ecc.
Difatti, afferma Sommella, a differenza della gestione Contributi INPS, afferente alle attività del privato, obbligato a versare subito le contribuzioni dovute, per le amministrazioni pubbliche, nella generalità dei casi nulla veniva versato nelle casse dell’INPDAP”.

 

Comments

comments

Condivi il post su: