Mara Carfagna su de Magistris e gli Usa: “Il sindaco decolla, la città collassa”

Campania Felix

18/06/2017

453 visualizzazioni

“Ognuno trova le sue caravelle per andar lontano nella vita. Il sindaco di Napoli le sta tentando tutte pur di sbarcare sulla scena internazionale. Mette bocca su ogni vicenda nazionale, è impegnato a parole su ogni fronte, dal gasdotto in Puglia agli insegnamenti morali alla Raggi. Ora si spinge addirittura oltreoceano in Usa, dove a fine mese ha in programma una videoconferenza e sta mettendo in piedi un maxischermo per un collegamento con Boston per parlare di pizza; come se non bastasse dice la sua anche su un oleodotto americano. Cause nobili. Il punto è che i napoletani, quei pochi che lo hanno votato, lo hanno eletto per fare il sindaco ed occuparsi di problemi locali: i cantieri di via Marina, l’assistenza ai disabili, un trasporto pubblico decente, la differenziata al 70 per cento, impianti sportivi funzionanti, tolleranza zero contro ambulanti e parcheggiatori abusivi. Ma de Magistris non sembra volersi sporcare le mani con queste questioni di “bassa lega”. Lui vola alto, lui decolla e nel frattempo la città collassa”. Così Mara Carfagna, deputata e consigliere comunale a Napoli di Forza Italia, sull’ appoggio di de Magistris a Raphael Gonzalez, attivista Usa.

Comments

comments

Condivi il post su: