NAPOLI- Del Giudice: nuovo contratto di servizio per 15 anni ad ASIA.

Campania Felix

29/12/2018

94 visualizzazioni

NAPOLI- (Anna SMIMMO)- La Giunta Comunale ha approvato  la delibera di proposta al consiglio a firma dell’assessore all’ambiente DEL GIUDICE per affidamento per 15 anni dei  Servizi di Igiene Urbana della Città di Napoli ad Asianapoli, società partecipata 100% del Comune.
Con tale atto l’Amministrazione Comunale conferma ancora una volta la volontà di investire nella sua partecipata con la formula dell’ in house, mettendo al centro dell’indirizzo politico il mantenimento ed il rafforzamento del controllo pubblico su servizi essenziali per i cittadini quali la raccolta, l’igiene ed il decoro della città.
Il primo quinquennio di contratto (2013-2018) ha visto crescenti risultati sul piano dell’incremento della raccolta differenziata, con l’estensione della formula di raccolta Porta a Porta fino a 450.000 utenti e con l’efficientamento dei servizi, grazie a cui nel 2018 per la prima volta Napoli ha raggiunto le performance di alcune importanti metropoli del centro Nord Italia.
In continuità con tali attività, il nuovo affidamento quindicennale permetterà ad Asianapoli sia l’implementazione del  piano di coinvolgimento di un numero crescente di cittadini nei progetti Porta a Porta, sia il miglioramento dell’igiene del suolo attraverso una maggior diffusione dello spazzamento meccanizzato, anche  con automezzi più ecologici e più silenziosi, oltre allo sviluppo impiantistico per l’ulteriore valorizzazione delle frazioni differenziate attraverso la realizzazione e gestione di piattaforme per la RD.
Già nei prossimi 2 anni Asianapoli intende raggiungere i 600.000 abitanti coinvolti nei PaP ed entrare nel novero delle metropoli europee con i migliori risultati di RD, oltre a ritagliarsi un ruolo di azienda pubblica efficiente che sia riferimento per tutte quelle realtà pubbliche del Meridione che credono che attraverso la collaborazione tra amministrazioni lungimiranti e supportive e aziende efficienti ed affidabili possano erogare servizi di qualità ai cittadini.
Ufficio Stampa Comune di Napoli

Comments

comments

Condivi il post su: