NAPOLI- Lunedi 17 settembre “Era giovane e aveva gli occhi chiari” per la rassegna Liberi al Cinema Acacia

Campania Felix

16/09/2018

234 visualizzazioni

NAPOLI- ( Anna SMIMMO)-Lunedi 17 settembre alle ore 21.00 al Cinema Acacia, continua “LIBERI” la rassegna sotto la direzione artistica di Sergio Sivori, e la direzione organizzativa della struttura cinematografica. Dedicata al cinema indipendente, vedrà la proiezione del film “ERA GIOVANE E AVEVA GLI OCCHI CHIARI”, Regia di Giovanni Mazzitelli. Interpreti: Mario Di Fonzo, Federica De Benedittis, Carola Santopaolo, Iole Casalini, Tonia De Micco, Fabio De Caro,Tina Femiano, Silvia Luzzi,Giacomo Rizzo e gli allievi della scuola CinemaFiction.

Produzione: CinemaFiction

Genere: Commedia

Sceneggiatura: Giovanni Mazzitelli – Mario Di Fonzo

Produttore: Antonio Acampora, Armando Ciotola, Giovanni Mazzitelli

Saranno presenti in sala, per un breve dibattito con il pubblico, il regista e parte del cast

SINOSSI: Come dovrebbe essere vissuta la vita? Di estremi o nel mezzo. Sarà il protagonista a porsi questo quesito fin da subito, per poi ritrovarsi in un vortice di situazioni al limite del verosimile, fatto di giovani donne ebree, filosofi alieni forse immaginari, produttori cinematografici “a ribasso”, sogni lucidi, ninfomani, morti apparenti, partite di tennis con ultrasettantenni, odori che rievocano vecchi ricordi, anziane con il grilletto facile ed il souvenir di un amore non sepolto del tutto.

Uno degli obiettivi principali di Era giovane e aveva gli occhi chiari è quello di mostrarci la vita da un altro punto di vista, più affascinante, forse più pericoloso, ma di certo per cui vale la pena di rischiare tutto quello che si ha. Non è del resto questo il concetto su cui si basa l’amore. Non è lasciare la propria tranquillità per rischiare tutto in nome dell’innamoramento?

Quando si rincorre un amore troppo importante per noi stessi, si rischia di perdere di vista tutto quell’amore che già ci circonda. Ma allora cosa farà il nostro protagonista, vivrà nel mezzo o agli estremi della vita? 

Ingresso per la proiezione 6 euro.

Comments

comments

Condivi il post su: