Ospedale Santobono: la sala della Risonanza Magnetica è diventata una pista da mountain bike e la sordità pediatrica un film

Campania Felix

10/12/2016

820 visualizzazioni

Ospedale Santobono:
la sala della Risonanza Magnetica è diventata una pista da mountain bike e la sordità pediatrica un film
Napoli 10 dicembre 2016 – Da qualche giorno le pareti della sala della nuova Risonanza Magnetica Digitale dell’ospedale Santobono rappresentano una pista da Mountain Bike corredata di bambini in bici, castori, colline e prati fioriti. Il gruppo sportivo “Carbonari Bikers”, infatti, forte dei suoi tanti attivisti, ha voluto regalare ai bambini che devono sottoporsi alla Risonanza Magnetica presso il Santobono un’ambientazione che ricordasse l’emozionante esperienza del fare Mountain Bike all’aria aperta. Fin dalla porta di ingresso il bimbo viene accolto in un mondo fantastico che gli permette per un attimo di distrarsi dall’esperienza sanitaria cui è sottoposto. Al termine dell’esame, inoltre, al bambino verrà consegnato un certificato di “Campione di Mountain Bike per i meriti conseguiti sulla pista del Santobono di Napoli”.

“Sentire il Natale” la festa dei bambini
L’intera iniziativa verrà presentata lunedì 12 dicembre 2016 a Napoli alle ore 10.15, presso la struttura del Palabimbo, annessa all’ospedale Santobono in via Mario Fiore 6. L’occasione della presentazione è rappresentata dalla festa “Sentire il Natale” organizzata dal Gruppo Impianti Cocleari, frutto della collaborazione tra la UOSD di Chirurgia protesica della Sordità infantile, diretta dal dott. Antonio della Volpe e l’UOC di Otorinolaringoiatria diretta dal dott. Nicola Mansi. Il servizio di Chirurgia Protesica della sordità infantile è centro di riferimento regionale per gli impianti cocleari pediatrici e, forte dell’esperienza di oltre 1000 “orecchi bionici” impiantati, si qualifica come la struttura pediatrica italiana con maggiore esperienza in questo ambito.

La chirurgia della sordità del Santobono protagonista di un film patrocinato dall’Unicef
Martedì 13 dicembre al Cinema America Hall di Napoli, alla presenza del Sindaco di Napoli e del Direttore Generale dell’AORN Santobono-Pausilipon, sarà presentato “Dentro il silenzio”, un film che racconta quale dramma familiare possa essere la sordità di un bimbo per una famiglia. La pellicola è nata da un’idea di Antonio della Volpe, responsabile dell’Unità di Chirurgia protesica della Sordità del Santobono, e di Lucio Allegretti, direttore della società di produzione cinematografica Aquila Film. Il film racconta la storia di due gemelli che a 3 anni perdono l’udito e, a causa di questa condizione, l’intera famiglia precipita nel caos; il ricorso all’impianto di un orecchio bionico presso il Santobono garantirà ai due bambini una crescita “normale” e alla famiglia un ritorno alla serenità.

“La sordità infantile oltre a rappresentare un grave handicap per il bambino, può diventare un vero terremoto per l’intera famiglia. – dice il dott. Della Volpe – Nella pellicola si racconta di questo e si narra come, grazie all’impianto di un “orecchio bionico”, i bambini escano fuori dal silenzio e la famiglia lentamente torni alla normalità.”

Il film “Dentro il Silenzio” è stato scritto e diretto da Pino Sondelli e ha avuto il patrocinio dell’Unicef, del Comune di Napoli e dell’AORN Santobono-Pausilipon.

Comments

comments

Condivi il post su: