Parole d’Ammore: edito da Cuzzolin a cura di Salvatore Palomba. Poesie e canzone napoletana.

Campania Felix

18/02/2019

295 visualizzazioni

(Anna Simmo) -Parole d’Ammore, i più bei versi della poesia e della canzone napoletana, edito da Cuzzolin a cura di Salvatore Palomba, poeta, scrittore, studioso e storico della lingua, della poesia e della canzone napoletana, autore di canzoni di grande successo, fra cui Carmela, musicata e cantata da Sergio Bruni. Il libro è una piccola antologia dei versi d’amore più significativi della poesia e della canzone napoletana; dai canti popolari di tradizione orale ai testi di poeti e cantautori di oggi, fra cui Salvatore Di Giacomo, Ferdinando Russo, Ernesto Murolo, Raffaele Viviani, Rocco Galdieri, Edoardo Nicolardi, Libero Bovio, E.A. Mario, Eduardo De Filippo fino a Enzo Gragnaniello e Nino D’Angelo. La raccolta è divisa in tre sezioni tematiche, ognuna ordinata cronologicamente. In calce ai testi, brevi note di traduzione delle parole o modi di dire desueti, per favorirne la comprensione ai giovani cui il libro è principalmente diretto. L’antologia è preceduta da un’introduzione dell’autore e seguita da un breve dizionario dei poeti. Parole d’Ammore non è solo il titolo del libro, ma anche un passionale augurio affinché la vita di tutti possa essere densa di quel travolgente sentimento che è l’ammore! Questo libro continua la tradizione dell’editore Maurizio Cuzzolin, sempre attento ed attivo nel promuovere la storia, la cultura e le tradizioni della città di Napoli, attraverso le collane Neapolis, Napoli in tasca e Pari e Dispari. L’editore non casualmente ha organizzato lo show book nel giorno degli innamorati, il 14 febbraio alle ore 17.30 presso il Teatro culturale la Giostra, in via Speranzella 81. Sono intervenuti oltre al curatore del libro Salvatore Palomba e all’editore Maurizio Cuzzolin, organizzatore dell’evento, la scrittrice e critica teatrale Angela Matassa che ha coordinato gli interventi e la giornalista Maresa Galli. Marianna Robustelli ha curato le letture dei brani tratti dal libro. Il pubblico, accorso numeroso, ha visto anche l’ampia partecipazione di giovani studenti del liceo scientifico Leon Battista Alberti, con il quale l’editore Maurizio Cuzzolin sta portando avanti due progetti di alternanza scuola lavoro sull’editoria e sulla comunicazione.

Comments

comments

Condivi il post su: