Piano per il lavoro per 10mila giovani campani, Daniele (Pd): “Finalmente posti stabili e non lavoretti precari”

Campania Felix

26/02/2019

128 visualizzazioni

NAPOLI- (Anna Smimmo)- “Il Piano per il lavoro varato dalla Regione Campania è un’importante occasione perché, per la prima volta, così come più volte avevo auspicato negli anni passati, si creano non lavoretti precari ma lavoro pubblico stabile di qualità, grazie a percorsi formativi costruiti sulla base delle reali esigenze delle amministrazioni”. Ad affermarlo, il consigliere regionale Gianluca Daniele nel corso di un dibattito sul tema organizzato dall’Associazione culturale Merqurio. “La stabilità è un obiettivo che ci siamo dati per i prossimi anni per dare risposte ai tanti giovani laureati e diplomati che, sempre più spesso, sono costretti ad emigrare per trovare occasioni di lavoro”, ha aggiunto Daniele, stigmatizzando il fatto che una protesta di lavoratori Apu, fuori dal Tennis Club Vomero dove si teneva il dibattito, abbia impedito l’arrivo del presidente della Regione, Vincenzo De Luca, che avrebbe dovuto tenere le conclusioni dell’iniziativa. “Non è possibile che poche persone possano impedire una discussione democratica su un argomento, quello del lavoro, che è un tema centrale per il rilancio della Campania: il moltiplicarsi di questi episodi pone, purtroppo, un problema di tenuta democratica del tessuto sociale”, ha concluso Daniele.

Comments

comments

Condivi il post su: