POLO SOVRANISTA: NASCE IL GRUPPO DI OPPOSIZIONE ATTIVA AL COMUNE DI NAPOLI

Campania Felix

10/01/2017

316 visualizzazioni

>
>
>
> Napoli, 10 gennaio 2017 –   Nasce il  “Gruppo di opposizione attiva” al Consiglio comunale di Napoli che avrà il compito, fuori dall’Istituzione comunale, di fare “un’opposizione militante contro il Sindaco De Magistris e la sua giunta e contro gli atti di mala-amministrazione e mala-politica che si verifichino al Comune di Napoli”: a darne notizia, stamani in conferenza stampa, i coordinatori regionale e cittadino di Azione Nazionale, Salvatore Ronghi e Carlo Farucci, di Noi con Salvini, Gianluca Cantalamessa e di Napoli Capitale, Enzo Rivellini.
>
> I promotori del cosiddetto “polo identitario e sovranista” ,  insieme con i dirigenti territoriali dei rispettivi Movimenti, hanno illustrato, insieme con le iniziative di opposizione, le proposte per risoluzione delle problematiche, innanzitutto disoccupazione e povertà, e per la crescita e lo sviluppo della città di Napoli.
>
> Componenti del “Gruppo di opposizione saranno, per Azione Nazionale, Carlo Di Dato, Imma Guariniello, per Noi con Salvini, Simona Savignoli e Gennaro Sanseverino, per Napoli Capitale Mario Mele, Rosario De Fazio. Il gruppo sarà coordinato da Gianluca Cantalamessa.
>
> “L’attuale opposizione al sindaco e alla maggioranza comunale è molto debole e scoordinata – sottolinea il Coordinatore cittadino di azione Nazionale, Carlo Farucci – che aggiunge: “il nostro gruppo servirà a fare luce sulle attività della giunta e del consiglio comunale e a mettere in evidenza le tante deficienze politiche di un’amministrazione totalmente incapace nel far fronte alle problematiche della città”.
>
> “Insieme con l’opposizione, la nostra sarà un’azione di proposta costruttiva e non a caso teniamo questa conferenza stampa davanti al Real Albergo dei Poveri” – ha detto il componente del coordinamento cittadino di An Carlo Di Dato – “perché del nostro programma per la città fanno parte azioni incisive che dichiarano ‘guerra’ alle povertà, vecchie e nuove”.
>
> “Il sindaco De Magistris ha affossato Napoli in una spirale di incapacità amministrativa e di demagogia – ha sottolineato Cantalamessa – , di fronte a ciò l’opposizione non è sufficientemente incisiva e non emerge con chiarezza. Il gruppo di opposizione attiva sarà protagonista della vera opposizione tra la gente”.
>
> “Il gruppo di opposizione attiva al Comune rilancia una politica con la gente e tra la gente che, oggi più che mai, è lontana dalla politica dei Palazzi e chiede proposte politiche più vicine alle esigenze popolari, a cominciare dalle politiche attive per il lavoro e  contro la povertà” – ha sottolineato Ronghi.
>
> “Continua la nostra azione contro il ‘sistema’ e per porre in essere una politica dalla parte dei cittadini che, sulla spinta della vittoria del no al referendum costituzionale, dia risposte concrete alle problematiche della nostra città e per lo sviluppo di Napoli” – ha concluso Rivellini.
>
>

Comments

comments

Condivi il post su: