Pozzuoli – I due operatori sanitari risultati positivi al COVID non lavorano in ospedale. Il link sarebbe riconducibile alla sfera familiare

Campania Felix

02/05/2020

196 visualizzazioni

 

In merito alla notizia apparsa su alcune testate, relativa a due operatori sanitari puteolani dell’ASL Napoli 2 Nord risultati positivi al COVID19, si fa presente che si tratta di personale che non lavora al Santa Maria delle Grazie, né ha alcun legame diretto con esso.

Viceversa, l’indagine epidemiologica ha evidenziato che per questi due casi, il link sarebbe il coniuge di uno dei due operatori, positivo al Covid19 e in servizio presso un grande ospedale napoletano che di recente è stato interessato da episodi di contagio.

L’individuazione dei due casi positivi è avvenuta nell’ambito dell’ordinaria azione di monitoraggio del personale sanitario dell’Azienda. Ad oggi sono oltre 1500 i tamponi e 4000 i test rapidi effettuati sul personale dell’Azienda Sanitaria, nell’ambito dell’attività di screening per Covid19.

Comments

comments

Condivi il post su: