Privilegi e rendite, M5S: De Luca difensore della casta. Mistificatore della vecchia politica

Campania Felix

23/12/2016

332 visualizzazioni

Napoli, 22 dicembre 2016 – “A 24 ore dall’approvazione della legge di Stabilità 2017 i cittadini campani hanno ben compreso come, solo a chiacchiere, la giunta De Luca e la sua maggioranza vogliono ridurre i costi della politica. Il Movimento 5 Stelle, infatti, aveva proposto un pacchetto di provvedimenti ‘chiavi in mano’ per tagliare concretamente l’indennità di carica ed i benefici. Il Consiglio regionale e la vecchia politica che lo popola hanno alzato le barricate per evitare di non perdere le preziose rendite di posizione”. Lo denuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello che aggiunge: “Avevamo presentato un pacchetto di provvedimenti di contenimento e riduzione dei costi della politica – sottolineano – De Luca e la sua maggioranza sono stati messi spalle al muro e invece di inviare un segnale forte di discontinuità hanno mostrato di voler difendere la casta”. “Il fatto singolare è stata la falsificazione e la mistificazione dei loro provvedimenti – conclude Saiello – fatti passare per pratiche trasparenti e politica spartana”.

————

Comments

comments

Condivi il post su: