Protezione Civile, insediato tavolo regionale del volontariato. De Pascale: “Exe Flegrei 2019, grande prova per l’intero sistema”

Campania Felix

29/10/2019

275 visualizzazioni

(Anna Smimmo)- Si è insediato oggi, presso la sala Emercom della Protezione civile, il Comitato regionale del volontariato presieduto dal generale De Pascale.

L’organismo, istituito l’11 ottobre scorso con decreto del presidente De Luca, svolge la sua attività a titolo gratuito allo scopo di favorire la partecipazione delle organizzazioni di volontariato alle attività di protezione civile della Regione Campania.
Il Comitato dura in carica 3 anni. Ne fanno parte, tra gli altri, i rappresentanti delle organizzazioni di volontariato di rilievo nazionale, un rappresentante, su base provinciale, di ciascun coordinamento di organizzazioni del volontariato, 5 rappresentanti, uno per ogni provincia, delle Associazioni regionali e 5 dei nuclei di volontariato.
La riunione è stata anche l’occasione per tracciare un bilancio sulle attività svolte negli ultimi mesi:
“Il volontariato – ha detto il generale Carmine De Pascale – è una componente fondamentale della Protezione civile e dobbiamo fare il massimo per valorizzarlo. Il test Exe Flegrei rappresenta la dimostrazione di grande efficienza per l’intero sistema. Un lavoro puntuale e prezioso”.
“Il tavolo – ha aggiunto il direttore generale della Protezione civile della Regione Campania, Italo Giulivo – rappresenta il territorio, la forza del volontariato. Ci aspettiamo da qui anche idee strategiche per l’impiego del volontariato nel sistema di protezione civile. Tra le varie attività messe in essere l’attivazione del Centro di San Marco Evangelista che ospiterà anche la Scuola regionale di Protezione civile. Pensiamo ad una attività formativa importante, i cui docenti possono essere individuati anche nella stessa comunità del volontariato. Siamo convinti che la formazione continua sia imprescindibile per l’intero sistema”.
Nel corso della riunione sono stati preannunciato anche gli Stati generali del volontariato che si terranno in primavera”.

Comments

comments

Condivi il post su: