Risanamento Eav e alla Legge per la coltura della canapa Gli auguri di Mortaruolo per il Nuovo Anno

Campania Felix

30/12/2016

355 visualizzazioni

Via libera del Consiglio al risanamento Eav e alla Legge per la coltura della canapa
Gli auguri di Mortaruolo per il Nuovo Anno

“Il via libera ieri del Consiglio regionale della Campania al piano di risanamento Eav è un risultato importante che racchiude l’impegno del Governo nazionale, in particolare nella persona del Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti, on.le Umberto Del Basso De Caro, che sollecitò l’esecutivo Renzi a prendere importanti provvedimenti in merito al trasporto pubblico locale. Le commissioni Bilancio e Finanze della Camera dei Deputati avevano infatti dato parere favorevole all’emendamento riformulato dei relatori al decreto legge fiscale collegato alla Legge di Bilancio per estendere al Tesoro il controllo sul contributo straordinario per il 2016 alla Regione Campania per ripianare il debito contratto nei confronti dell’Eav. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze vigilerà così sui 600 milioni da destinare all’Ente Autonomo Volturno, la società per il trasporto pubblico della Campania”. Così Erasmo Mortaruolo, Consigliere regionale e componente della Commissione Trasporti della Campania commenta il riconoscimento dei debiti da 600 milioni di euro dell’Eav da parte del Consiglio regionale.
“Abbiamo così evitato l’incubo del fallimento per la holding campana – prosegue Mortaruolo – e garantito un servizio agli utenti e l’occupazione a centinaia di lavoratori”.

Mortaruolo che è anche Vicepresidente della Commissione Agricoltura ricorda inoltre il via libera del Consiglio regionale alla proposta di legge “Interventi per favorire la coltura della canapa (cannabis sativa) e le relative filiere produttive” che promuove e favorisce il ripristino della coltivazione della canapa industriale sul territorio regionale, quale coltura da reddito, per i diversi impieghi dei suoi derivati, nonché quale specie vegetale in grado di ridurre l’impatto ambientale in agricoltura.

“Il 2016 – conclude Mortaruolo – si è chiuso con importanti via libera della Regione Campania che prosegue nell’azione di dare risposte certe ai territori. La vera novità rispetto al passato resta il cambio di metodo e di approccio operativo sulle grandi strategie che questa Amministrazione regionale ha voluto darsi puntando dunque su azioni mirate, programmate e finanziabili restituendo così credibilità e affidabilità. L’augurio che sento di rivolgere per il 2017 è di un anno foriero di grandi temi, grandi opportunità, grandi prospettive per il Sannio e l’intera Regione Campania. Insieme possiamo contribuire a contrastare la spirale di sfiducia verso la politica e le Istituzioni. Il mio impegno in seno al Consiglio regionale della Campania continuerà ad essere massimo per affrontare le principali difficoltà che investono i nostri territori e supportare le speranze della vita di ogni giorno. Vogliamo fare di più per sostenere l’occupazione dei nostri giovani e di chi un lavoro l’ha perso; tutelare le donne vittime di abusi e di violenza; affiancare gli anziani, i disabili e gli ammalati che hanno bisogno di maggiori attenzioni; essere vicini alle famiglie e all’infanzia con adeguate politiche di sostegno; puntare su innovazione e su settori chiave della nostra economia come la cultura, il turismo, l’agricoltura; tutelare l’ambiente e il paesaggio inimitabile della nostra regione; praticare una cultura dell’accoglienza e della sana integrazione. A tutti i sanniti e i campani va il mio augurio per un anno tinto di serenità e di coraggio!”.

Comments

comments

Condivi il post su: