RONGHI: 25 MARZO, IL SUD PARTECIPA AL CORTEO CONTRO QUESTA EUROPA

Campania Felix

24/03/2017

407 visualizzazioni

 

Napoli, 23 marzo 2017 –      “Il Sud, rappresentato dai movimenti “Napoli Capitale” e “Comitati Due Sicilie”,  parteciperà al corteo contro questa Europa promosso dal Movimento Nazionale per la Sovranità che si terrà a Roma il 25 marzo”.

A darne notizia il Portavoce territoriale di MNS, Salvatore Ronghi, stamani in conferenza stampa, a Napoli, insieme con il coordinatore cittadino Carlo Farucci, e il rappresentante dei Comitati Due Sicilie,Pasquale Pollio, All’incontro ha preso parte il coordinatore regionale di “Noi con Salvini” Gianluca Cantalamessa.

“Uno dei più gravi fallimenti di questa Europa è sulle politiche per il Sud – ha spiegato Ronghi – innanzitutto sono venti anni che chiediamo la fiscalità di vantaggio per stimolare nuovi investimenti e l’Europa non dà alcuna risposta   – ha sottolineato Ronghi – per il quale “le stesse risorse europee per le Regioni dell’obiettivo 1 sono di difficile utilizzo a causa di procedure eccessivamente burocratizzate. Inoltre – ha sottolineato Ronghi – dal parole scellerate del presidente dell’Eurogruppo a proposito dei Paesi del Sud Europa si comprende perfettamente quale sia la politica di questi buffoni-burocrati nei confronti del Mezzogiorno”.

“Una rappresentanza dei Comitati Due Sicilie sarà al corteo contro questa Europa che non ha mai perso occasione per denigrare e maltrattare i Sud d’Europa – ha detto Pollio – noi vogliamo un’Europa che rispetti le sovranità popolari e nazionali e rivendichiamo la sovranità di quel Sud produttivo che respinge l’assistenzialismo e chiede pari opportunità così come l’Europa ha già concesso ad altri paesi d’Europa” – ha aggiunto il rappresentante del movimento guidato da Fiore Marro.

“Al corteo del 25 marzo di MNS e’ prevista la presenza di una delegazione romana di ‘Noi con Salvini’ per protestare contro l’Europa delle banche, della finanza derivata e delle lobby che massacrano i nostri agricoltori e artigiani”  – ha aggiunto Cantalamessa.

Comments

comments

Condivi il post su: