SCUOLA DI OLIO EVO PER NON VEDENTI: LUNEDÌ PREMIAZIONE AL COLOSIMO DI NAPOLI

Campania Felix

01/06/2019

66 visualizzazioni

NAPOLI- (Anna Smimmo)- Si conclude con successo il primo corso di degustazione di olio extravergine di oliva dedicato a persone non vedenti e ipovedenti, organizzato da Unaprol – Consorzio olivicolo italiano, che vede coinvolte due regioni, il Lazio e la Campania. Lunedì 3 giugno 2019, a partire dalle ore 10:30 si terrà la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione presso l’Istituto Paolo Colosimo di Napoli, in via Santa Teresa degli Scalzi. Un’iniziativa interregionale che vede coinvolte le federazioni di Coldiretti Lazio e Campania, insieme alle organizzazioni dei produttori olivicoli Op Latium e Aprol Campania. Il corso si inserisce nel programma della Evoo School Italia, promossa da Unaprol, Coldiretti e Campagna Amica.

Il corso di avvicinamento alla conoscenza dell’olio EVO è stato organizzato dalla Sauie, società interamente partecipata dalla Regione Campania che gestisce il patrimonio dell’Istituto Colosimo e si è svolto presso la Tenuta Passerano a Gallicano nel Lazio. Il percorso è stato realizzato in 4 incontri, di circa 3 ore ciascuno, per 15 studenti non vedenti e ipovedenti. Sono state affrontate le principali tematiche relative alla produzione dell’extravergine di qualità e all’analisi sensoriale, attività codificata da norme internazionali e richiesta per legge per il riconoscimento e la classificazione dell’olio stesso. Il corso costituisce anche l’occasione per verificare, da parte dei singoli studenti, la propria attitudine e predisposizione ad approfondire la materia e forse anche farla diventare una possibile futura opportunità di lavoro.

Comments

comments

Condivi il post su: