Smimmo estende un chiarimento alla giornalista Palombelli: “Noi giovani di oggi troppo coraggiosi”

Campania Felix

05/10/2019

760 visualizzazioni

(Redazione) – La giornalista del canale televisivo regionale Campaniafelix.tv dott.ssa Anna Smimmo risponde ad una  intervista riportata sulla rivista “IO DONNA del Corriere della Sera” di Barbara Palombelli, giornalista e conduttrice televisiva del programma Forum su canale 5 (Mediaset). La giornalista Barbara Palombelli spiega:” I giornalisti giovani? Non hanno coraggio. Non c’è un solo giornalista famoso venuto fuori dalla grandiosa narrazione del web. I nomi sono sempre gli stessi, Ferrara, Mieli, Scalfari, Mentana. Il nostro Paese è raccontato male. Il nostro mestiere ha una regola precisa: non bisogna avere paura di raccontare la verità. Inoltre, mancano i maestri. Ma ti pare che per diventare giornalista ormai devi frequentare un’apposita scuola? Mentre come sai il giornalista è sempre stato un disobbediente, uno originale, un’irregolare… “.
Io seguo molto la giornalista Barbara Palombelli come anche Lucia Annunziata, giornalista, scrittrice e conduttrice del programma televisivo della domenica pomeriggio “1/2h in più” su Rai 3, il mio idolo. Di certo, posso dire che di coraggio e di originalità non mi mancano, sono giovane, sto apprendendo tanto e ho tanto ancora da imparare, grazie ai miei mitici e grandi “maestri ribelli e Indipendenti” dell’iter giornalistico. Ciò che manca ai noi giovani della mia generazione non sono questi valori, ma il vero dramma è il LAVORO: che ci permetterebbe di creare un futuro, una famiglia e di essere orgogliosi di noi stessi. Sappiamo benissimo che sono tempi durissimi e difficili per il mondo del giornalismo, veniamo sottopagati, una categoria da riorganizzare, ma proprio per tale motivo, secondo il mio punto di vista, siamo ancora più coraggiosi, determinati (non sempre) e tenaci perché cerchiamo nonostante tutto di realizzare i nostri sogni della vita e di portare sempre avanti la nostra vocazione. Però non bisogna fare di un’erba un fascio. Bisogna dare spazio soprattutto ai giovani e non sempre ai soliti”- è quanto afferma Smimmo.

Comments

comments

Condivi il post su: