Sud protagonista inaugura la nuova sede di Roma

Campania Felix

05/07/2018

171 visualizzazioni

 

 

“SUD PROTAGONISTA” INAUGURA LA PROPRIA SEDE A ROMA

RONGHI: CAPITALE DIA IMPULSO PER ITALIA UNITA

 

Roma, 5 luglio 2018 – “Puntiamo su Roma affinchè la Capitale dia impulso per un’Italia finalmente unita anche sul piano economico e sociale e per rafforzare la nostra battaglia per lo sviluppo del centro sud e particolarmente del Mezzogiorno, come volano per la crescita dell’intero Paese”.

E’ quanto ha affermato il Segretario Federale di “Sud Protagonista”, Salvatore Ronghi, inaugurando, oggi, a Roma, in via Terenzio n. 21.

“La rinascita del Sud e dell’Italia parte dai territori e dalla capacità del movimento civico e delle forze politiche di aggregare e rappresentare le parti sane della società, puntando sul lavoro vero, sulla produzione italiana, sulla semplificazione amministrativa e sulla meritocrazia – ha detto Ronghi – è questa la grande sfida che ‘Sud Protagonista’ rilancia dalle Regioni meridionali, a Roma, al Lazio e all’intero Paese anche attraverso la sinergia con i partiti che si riconoscono in questo importante progetto”.

“Siamo molto orgogliosi di inaugurare, oggi, la nostra sede romana che intende essere punto di riferimento per una proposta politica che, dal territorio, guarda all’intero Paese, e che vuole mettere al centro dell’attenzione lo sviluppo economico e sociale attraverso il superamento dei gap tra nord e sud ed un progetto di crescita economica e sociale che si fonda sulla pianificazione industriale, sulla valorizzazione delle piccole e medie imprese, sui professionisti e sul lavoro stabile e di qualità” – ha evidenziato Cogliati.

All’inaugurazione hanno partecipato i dirigenti di “Sud Protagonista” del Lazio, tra cui Alessandro Cogliati, Antonino Caccamo, Gennaro Colucci, Vincenzo Paluzzi, Antonella Tancredi, Fabio Ronghi, Simone Carabella e Nicola Colosimo, presidente di “Magnitudo Italia”.

Folta la rappresentanza dei partiti del centrodestra che hanno partecipato alla inaugurazione, tra cui i parlamentari di FI Renata Polverini e Maurizio Gasparri, e di FdI, Fabio Rampelli e Antonio Iannone.

Anna Smimmo

Comments

comments

Condivi il post su: