Vivi Basket, parte il crowdfunding per formare i giovani campani ed educarli ai valori dello sport

Campania Felix

19/12/2016

390 visualizzazioni

Napoli, 19 dicembre – È stata presentata a Villa Diamante la campagna di crowdfunding “10 anni di Vivi Basket. E il futuro?”, la raccolta fondi online lanciata dall’associazione sportiva napoletana in occasione dei suoi primi 10 anni di attività con le testimonianze di Ettore Messina, Peppe Poeta ed Andrea Meneghin.

Su DeRev (www.derev.com/10-anni-di-vivi-basket-e-il-futuro), la principale piattaforma italiana di crowdfunding nata a Napoli da un’idea di Roberto Esposito, sono da oggi online i progetti e gli obiettivi del team capitanato da Roberto di Lorenzo, presidente di Vivi Basket e coach plurimedagliato della Nazionale italiana di basket.

«Partiamo da questa campagna per progettare le prossime stagioni con l’idea di realizzare la Vivi Basket Academy dove far confluire i giovani atleti del Sud – ha spiegato stamattina Di Lorenzo – che possano, nello sport e con lo sport, costruirsi un futuro e poterlo realizzare qui a Napoli.»

Tra i progetti ci sono programmi di integrazione e di formazione, l’organizzazione di un corso di formazione in Relazione e Comunicazione Didattica per allenatori, oltre alla consolidata attività agonistica sportiva, svolta fino ad oggi seguendo il modello di “pallacanestro integrata” di Ettore Messina.

Da anni Vivi Basket è punto di riferimento del basket giovanile, con diversi atleti convocati in nazionale o che giocano in squadre di serie A e B: «Nelle palestre del Polifunzionale si svolgono le attività di Mini Basket per le bambine ed i bambini dai 4 agli 11 anni – ha spiegato Roberto Di Lorenzo – e le attività coinvolgono i ragazzi di Rione Traiano e Cavalleggeri, attori del Progetto Polisportiva Napoli della Fondazione Laureus che da 6 anni ci sostiene economicamente e ci affianca con educatori e psicologi per la Formazione. Vogliamo sviluppare nuovi Progetti nella Città Metropolitana per promuovere lo sviluppo integrato dei bambini migliorando la qualità della vita attraverso lo sport e l’attività motoria con uno staff di educatori, psicologi dello sport ed istruttori».

La raccolta di Vivi Basket “10 anni di Vivi basket. E il futuro?” sarà attiva fino al 15 marzo 2017, è previsto un sistema di ricompense esclusive per chi effettua una donazione.

Comments

comments

Condivi il post su: