CANCELLO ED ARNONE: LA DOMANDA PER UNA SELEZIONE PUBBLICA DI N° 30 LAVORATORI DA IMPEGNARE IN ATTIVITA’ DI PUBBLICA UTILITA’.

Campania Felix

22/06/2018

679 visualizzazioni

CANCELLO ED ARNONE: DISPONIBILE SUL SITO DEL COMUNE LA DOMANDA PER UNA SELEZIONE PUBBLICA DI N° 30 LAVORATORI DA IMPEGNARE IN ATTIVITA’ DI PUBBLICA UTILITA’.

Con la delibera di Giunta comunale n. 50 del 19 giugno 2018, con OGGETTO: Approvazione avviso pubblico – POR CAMPANIA FSE 2014/2020 Asse I “Occupazione” – con esecutività immediata, è stata indetta una selezione pubblica di n° 30 lavoratori, attualmente disoccupati e privi di sostegno al reddito, da impegnare in attività di pubblica utilità sul territorio comunale mediante lo svolgimento di prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio retribuito con un’indennità mensile pari a € 580,14 che saranno erogati dalla Regione Campania previa l’eventuale approvazione della short-list nei limiti delle risorse disponibili.

Il modulo di domanda è disponibile sul sito dell’Ente all’indirizzo: http://www.comune.cancelloedarnone.ce.it/
La domanda dovrà essere presentata, entro 20 giorni dalla pubblicazione sul sito dell’Ente, all’Ufficio Protocollo del Comune di Cancello ed Arnone oppure inviata al seguente indirizzo pec: protocollo.cancelloarnone@asmepec.it

I lavoratori, che aderiranno al presente avviso, saranno impiegati nello svolgimento della attività lavorative di seguito indicate:
servizio di apertura biblioteca comunale;
lavori di giardinaggio;
lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali, caritatevoli;
lavori di emergenza;
attività lavorative aventi scopi di solidarietà sociale;
lavori e servizi legati ad esigenze del territorio come la pulizia e la manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti.

Il richiedente deve risultare in possesso dei seguenti requisiti:
residenti o domiciliati in Regione Campania;
ex percettori di indennità di sostegno al reddito scaduta dal 2014 al 2017 (in ogni caso prima delle attività di pubblica utilità) e attualmente disoccupati e privi di sostegno al reddito;
iscritti ai competenti Centri per l’impiego.

La scelta del candidato avverrà rispettando i seguenti criteri:
residenti nel Comune di Cancello ed Arnone o nei Comuni limitrofi distanti non oltre 30 km dalla sede di svolgimento delle attività lavorative;
avere un ISEE più basso quale elemento di priorità;
numerosità del nucleo familiare in carico.

A parità di condizioni verrà applicato il seguente criterio di precedenza:
richiedente nel cui nucleo familiare è presente il maggior numero di minori di età inferiore a tre anni.

È necessario allegare alla domanda:
il documento di identità e il codice fiscale del partecipante;
dichiarazione del partecipante attestante lo stato di disoccupazione e la preesistente fruizione dell’indennità di sostegno al reddito, scaduta dal 2014 al 2017;
attestazione ISEE – priva di omissioni/difformità – in corso di validità;
estratto contributivo dell’Inps da cui si evince il sostegno al reddito scaduta dal 2014 al 2017 e l’attuale stato di disoccupazione.

I progetti potranno avere una durata massima di 6 mesi, con un impegno massimo di 20 ore settimanali, pari a circa 80 ore mensili e, potranno essere approvati ed autorizzati fino a concorrenza e nei limiti delle risorse finanziarie disponibili. Ogni destinatario può partecipare ad un solo progetto di pubblica utilità.

ANNA SMIMMO

Comments

comments

Condivi il post su: