Al via la pulizia nell’ex Area ABB, Completate le aree di pertinenza comunale, medesimo obbligo per i terreni privati

Campania Felix

01/07/2020

135 visualizzazioni

San Giorgio a Cremano, 1 luglio 2020 – Sono iniziati come da calendario gli interventi di pulizia straordinaria dell’area ex ABB, in via Cappiello. Si tratta dell’ultima tranche di una serie di attività che l’amministrazione, guidata dal Sindaco Giorgio Zinno, attraverso l’assessore Ciro Sarno, ha messo in campo per ripulire le aree di pertinenza comunale, considerate “sensibili”.
Gli interventi nell’area ex ABB, riguardano l’intera superficie che confina con il plesso S.Agnello (per cui è stato approvato il progetto definitivo di abbattimento e ricostruzione) e consistono in: diserbo, eliminazione di sterpaglie ed erbacce che infestano le zone e di conseguenza, ripulitura dell’ area. In particolare, per quanto riguarda questa porzione di territorio, gli interventi verranno effettuati sia nella zona centrale, che naturalmente lungo le due rampe laterali al parcheggio che insistono su via Cappiello. Gli interventi completano così le attività di pulizia che, d’accordo con l’assessore all’Ambiente Ciro Sarno, abbiamo già effettuato proprio nel plesso S.Agnello, nell’ex Liceo Scientifico, nello spazio Ex Insud Case e nell’Asilo Nido. Resta confermato l’obbligo, per i proprietari dei terreni privati in stato di abbandono, di effettuare medesimi interventi di pulizia e rimozione pericoli nelle aree di loro proprietà, onde evitare di intervenire con ordinanze in danno agli stessi.
“Il decoro della città è sempre stato tra le priorità – ha detto il sindaco Giorgio Zinno – e con questa pulizia straordinaria abbiamo completato le aree di pertinenza comunale. Lavoriamo affinchè tutti cooperino per questo fine comune. La nostra città è la città di tutti e ognuno ha il dovere di fare la propria parte per renderci orgogliosi del nostro territorio”.

“Anche questo intervento contribuisce alla valorizzazione della città – ha concluso Sarno. Il territorio va curato in ogni sua parte e questa attività di pulizia delle aree di pertinenza comunale lo dimostrano”.

Comments

comments

Condivi il post su: