BASKET CHAMPIONS LEAGUE. SIDIGAS AVELLINO, STASERA AL PALADELMAURO IL MATCH CON I BELGI DELL’OSTENDA IN DIRETTA SU RAISPORT. COACH SACRIPANTI: “ATTENZIONE A NON SOTTOVALUTARE NESSUNO”

Campania Felix

08/11/2016

700 visualizzazioni

BASKET CHAMPIONS LEAGUE. SIDIGAS AVELLINO, STASERA AL PALADELMAURO IL MATCH CON I BELGI DELL’OSTENDA IN DIRETTA SU RAISPORT. COACH SACRIPANTI: “ATTENZIONE A NON SOTTOVALUTARE NESSUNO”

di Paolo Amalfi

La Sidigas Avellino, dopo la convincente vittoria in campionato con Varese, vuole continuare la striscia positiva di risultati anche in Champions League, dove sino ad ora non ha mai perso. Dopo il blitz sul parquet croato del Cibona, il team di Sacripanti, cerca la quarta vittoria consecutiva contro i belgi della Telenet Oostende. Palla a due stasera alle ore 20.30 al PaladelMauro, con diretta televisiva su RaiSport e diretta streaming sul sito www.livebasketball.tv. Coach Sacripanti parla delle insidie della partita, affermando: “Quella con Oostende, sarà una partita importante, vincere ci permetterà di mantenere la prima posizione sperando di sfruttare il fattore campo. Dobbiamo riuscire a gestire il ritmo della gara senza farli correre in campo aperto, dovremmo essere bravi a chiudere l’aerea difendendo in maniera aggressiva. Mi aspetto da parte di tutti i miei giocatori una crescita di minutaggio sulla qualità del gioco.E’ chiaro che può capitare che le rotazioni si accorcino, ma sono contento che la coppa ci metta di fronte a temi tecnico-tattici sempre nuovi che ci aiutino a cercare la soluzione nell’immediato, questo è un fattore positivo specialmente per i ragazzi più giovani che mancano ancora di esperienza.”Sul match contro la squadra belga anche l’ala Leunen avverte: “La partita contro Oostende non sarà facile, hanno un roster molto forte dotata di grande fisicità. So che i loro ultimi risultati dimostrano il contrario, ma nel loro campionato hanno affrontato ogni squadra in maniera decisa. Per noi sarà una partita molto importante per mantenere la prima posizione all’interno del nostro girone.”Paolo Amalfi

Comments

comments

Condivi il post su: