BENEDUCE: PREVENZIONE, PUNTARE SU MEDICINA DI GENERE

Campania Felix

19/04/2018

1.044 visualizzazioni

LA CONSIGLIERA DI FI PARTECIPA ALLA INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA ‘SCARS OF LIFE’

Napoli, 18 aprile 2018 – “Lo stato di salute o di malattia delle donne è una questione di genere ed è questa la nuova dimensione che la medicina deve seguire per migliorare la qualità e l’appropriatezza delle cure”.

E’ quanto ha affermato la consigliera regionale Flora Beneduce, partecipando, stamani, in Consiglio regionale, alla inaugurazione della mostra “Scars of Life”, dell’artista Daniele Deriu, promossa dal comitato ‘Ad Astra’, che racconta, attraverso le immagini delle cicatrici sui loro corpi, storie di donne che affrontano quotidianamente ogni sorta di battaglia personale, contro patologie, menomazioni, abusi e persino contro loro stesse.

“L’iniziativa di oggi assume un significato importantissimo perché accende un focus sull’importanza della ricerca e sulla sperimentazione, ricordando che la Giornata Nazionale della salute delle donne è il 22 aprile, la data di nascita di Rita Levi Montalcini – ha detto la consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza – che ha aggiunto: “per anni la medicina ha avuto una visione antrocentrica e la sperimentazione è stata fatta principalmente sugli uomini, ma la prevenzione, la diagnosi e la terapia sono diverse nei due generi, femminile e maschile. Infatti, Alzheimer, malattie degenerative e finanche la donazione di organi hanno modalità di approccio diagnostico e terapeutico sostanzialmente diverso”.

“La politica deve indirizzare la sua azione secondo una prospettiva di genere attraverso percorsi che non riguardano solo lo stato di salute ma anche il benessere psicofisico delle donne” – ha sottolineato l’esponente di FI – che ha concluso: in tale ottica, dal Consiglio regionale parte l’appello al Governo Centrale per istituire, nelle Università, la cattedra di ‘Medicina di Genere’, attiva in Italia solo a Padova”.

Comments

comments

Condivi il post su: