CASTEL VOLTURNO, I NAVIGATOR CAMPANI A DE LUCA: “CI ASCOLTI”

Campania Felix

24/09/2019

509 visualizzazioni

CASTEL VOLTURNO- (Anna Smimmo)- Al termine di un convegno a Castel Volturno dedicato al rilancio del litorale Domitio-Flegreo, una  piccola delegazione NAVIGATOR presente all’evento ha chiesto al Governatore De Luca, che vi prendeva parte come relatore, di poter avviare un dialogo in grado di sbloccare finalmente la vicenda che da qua si tre mesi si impedisce di iniziare a lavorare nei Centri per l’Impiego regionali.
Le immagini riprese dai cronisti in sala hanno emblematicamente registrato il clima di totale chiusura che il  Presidente ancora una volta  riserva, rifiutando seccamente di avviare un qualsivoglia confronto con loro, malgrado le numerose richieste di incontro protocollate presso gli uffici della Regione e della Prefettura.
“In tutta onestà, ci è dispiaciuto che il governatore della nostra Regione ci abbia voltato le spalle, mentre gli si chiedeva di concederci 5 minuti del suo tempo.
Ci dispiace soprattutto prendere atto del rifiuto ad un confronto per risolvere un problema che coinvolge 471 vincitori di una pubblica selezio ne che non possono lavorare a causa di una sua assurda e ingiustificata presa di posizione.
Noi, invece, nel dialogo con le Istituzioni ci crediamo e quindi non ci lasceremo scoraggiare da quanto accaduto quest’oggi.
Chiederemo ancora al Presidente De Luca di incontrarci, lo faremo sempre in maniera civile e rispettosa del suo ruolo, e continueremo finché non deciderà, come rappresentante delle Istituzioni, di sedersi ad un tavolo per risolvere un problema di cui lui è una delle cause principali.
D’altronde definire “sceneggiate” le nostre richieste denoterebbe un insopportabile sovvertimento di valori e principi costituzionali”- è quanto affermano i giovani Navigator.

Comments

comments

Condivi il post su: