CASTEL VOLTURNO, SUL LITORALE ABORTI CLANDESTINI

Campania Felix

22/06/2018

883 visualizzazioni

Il killer si chiama indifferenza ed è sfuggente, ma il corpo di reato anche oggi resta su strada: lacerato, truccato e solo tra le auto. Spunta dietro una rete, si muove lentamente, c’è il cartello “vendesi”, la camera d’hotel a 20 euro, il resto di niente. Si incrociano storie terribili in questo luogo dove scempio e degrado diventano film come in “Dogman”, l’ultimo di Matteo Garrone. La realtà va oltre l’immaginazione.

Comments

comments

Condivi il post su: