Città aperte ai diritti dei bambini se ne discute a S.Giorgio A Cremano presso la Casa Comunale

Array

redazione Pino Attanasio

Comune di S.Giorgio a Cremano

Il viaggio della VI EDIZIONE DELLA STAFFETTA SUI DIRITTI 2022 dedicato a Luigi

Bellocchio sarà percorso per intessere relazioni proficue e costruttive e per comporre un

intreccio di diritti per costruire nuove reti di accoglienza e di interazione, nuove forme di

amicizia sociale, nuove CITTÀ APERTE AI DIRITTI DEI BAMBINI, per imparare a declinare

sala Giunta comunale

con le lettere simbolo del testimone, i verbi della convivenza e per dimostrare che la PACE è

un valore universale di AMORE, VERITÀ, LIBERTÀ, E GIUSTIZIA.

Il tour/staffetta sui diritti ideato e promosso dal Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle

bambine di San Giorgio, è patrocinato dalla BIMED (Biennale delle Arti e delle Scienze del

Mediterraneo) ed ha lo scopo di coinvolgere le istituzioni e gli allievi delle scuole di ogni ordine e

grado in un’ampia discussione sulla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che

quest’anno, il 20 novembre 2022, compirà trentatre anni. Ogni comune nella staffetta lavorerà,

nel modo più opportuno e funzionale, per sensibilizzare i ragazzi delle scuole del territorio sui

diritti sanciti dalla Convenzione e sulla Pace, organizzando la propria tappa secondo il

calendario stabilito.

In continuità con l’edizione precedente (denominato il BASOLATO DEI DIRITTI) il tour 2022 si

Sindaco di S.Giorgio a Cremano Giorgio Zinno

intitola:

QUANDO I DIRITTI SONO “DI CASA”

Ebbene il simbolo scelto per la VI edizione è proprio la “casa”. La casa nasce come spazio della

protezione, il luogo dove difendersi dalle intemperie e riposare in sicurezza. Ma quando varie

case sorgono in un determinato punto del territorio, diventano città e le case, nella loro fattura e

nella loro collocazione, modificano la natura originaria di quel luogo, talvolta in modo tanto

profondo da costituirne, di fatto, una sorta di "nuova natura". Accade lo stesso per gli altri esseri

viventi. Ma le piante o gli animali di una stessa specie, insediandosi in un determinato spazio, vi

instaurano anche un equilibrio possibile con tutto ciò che sta intorno, finalizzato appunto alla

sopravvivenza della propria specie.

LA STAFFETTA, IL VIAGGIO ATTRAVERSO LE CITTÀ DEI DIRITTI DEI BAMBINI

Ogni scuola, o altro soggetto partecipante, utilizzando semplici scatole di cartone da

imballaggio facilmente reperibili, potrà costruire delle casette che potranno essere poi

pitturate o aggiungere cartelli, insegne, abbellimenti e quant'altro le possa caratterizzare

come le case promotrici di diritti di una città "aperta" e dunque accogliente e che confidi di

essere accolta nella staffetta, da un'altra città altrettanto "aperta".

Le case costruite dalla città precedente saranno via via portate nella città successiva dove

sarà predisposto un piccolo spazio, nel quale esse saranno installate in tempo reale, una

per una, accompagnando magari il gesto con una breve frase significativa, come dedica e

auspicio di rinnovamento. Il risultato, a installazione terminata, sarà l'immagine plastica di

come ciascun gruppo vede e soprattutto, vorrebbe vedere la propria città dove I DIRITTI

SONO “DI CASA”. I modellini in cartone, riprodotti dai ragazzi in vari esemplari

personalizzati, in continuità con il tema della precedente edizione, saranno elementi che,

assemblati insieme, metaforicamente, costituiranno il VILLAGGIO DEI DIRITTI.

1. SAN GIORGIO A CREMANO Giovedì 29 settembre

tour interno con partenza dalla via F. Cappiello (I. C. “4° – Stanziale”) prosieguo per

Via Marconi (Scuola “Regina dei Gigli”) Piazza B. Tanucci, Via De Lauzieres

(Scuola “G. Massaia”) Piazza Troisi (Scuola “E. De Filippo”), incrocio Via Gianturco

(Scuola “M. Troisi”), Via Pittore, Piazzetta G. Bruno, Via A. Manzoni, incrocio via

cupa S. Michele (Scuola “Don Milani”), Via G. Carducci (Scuola “R. Scotellaro”), Via

U. Foscolo, (Scuola “G. Marconi”), Via Salvatore Rosa, prosieguo per Via

Buongiovanni (Scuola “G. Dorso” e Liceo “C. Urbani”), prosieguo per l’I.T.I. “E.

Medi”. dove si svolgerà il programma di attività concordato con le scuole.

2. I.I.S. ARCHIMEDE DI PONTICELLI Lunedì 03 ottobre

3. SANT’ANASTASIA Mercoledì 05 ottobre

4. POMIGLIANO D’ARCO Venerdì 07 ottobre

5. NOLA Lunedì 10 ottobre

6. AVELLINO Giovedì 13 ottobre

7. SIANO Lunedì 17 ottobre

8. FISCIANO Martedì 18 ottobre

9. SANT’ANTONIO ABATE Giovedì 20 ottobre

10. POMPEI Lunedì 24 ottobre

11. MASSA DI SOMMA Venerdì 28 ottobre

12. FRATTAMINORE Giovedì 03 novembre

13. FRATTAMAGGIORE Lunedì 07 novembre

14. CARDITO Mercoledì 09 novembre

15. VOLLA Venerdì 11 novembre

16. ISCHIA Lunedì 14 novembre

17. LICEO DON MILANI S. GIOV. A TED. Mercoledì 16 novembre

18. SANGIORGIO A CREMANO Venerdì 18 novembre

22 novembre nelle singole tappe CONSIGLI COMUNALI IN ADUNANZA APERTA

in concomitanza con le celebrazioni del XXXIII anniversario della Convenzione

per ascoltare le proposte dei bambini e dei ragazzi

Ciascun Comune/tappa, coinvolgendo le scuole e le associazioni del territorio,

utilizzando il logo e la bozza di manifesto preparata per l’evento, potrà

organizzare un programma autonomo di attività che sarà tuttavia concordato con

il Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine di San Giorgio a

Cremano, che mantiene il coordinamento tecnico organizzativo dell’intero tour.

Related articles

Condividi l'articolo

Ultimi articoli