“CITTA’ DI NAPOLI”: PREMIO INTERNAZIONALE D’ARTE E CULTURA.

Campania Felix

24/06/2018

1.067 visualizzazioni

PREMIO INTERNAZIONALE D’ARTE E CULTURA

“CITTA’ DI NAPOLI”

Oscar Accademico     VIII   EDIZIONE

Un Oscar accademico per riconoscere ed omaggiare il prestigio e l’impegno quotidiano di personalità del mondo della Cultura, dell’Arte, del Cinema, dello Spettacolo, dello Sport e dell’intero mondo accademico.

Si è concluso, sabato 23 Giugno, nel meraviglioso scenario dell’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli, il Premio Internazionale “Città di Napoli”, giunto, con notevole successo di critica e di pubblico, alla VIII Edizione.

L’evento ha avuto inizio con l’indirizzo di saluto del Presidente Cav. Domenico Cannone, proseguendo così con i dovuti ringraziamenti ai patrocini morali: Organizzazione delle Nazioni Unite, Unione Europea, Regione Campania, Città metropolitana e Comune di Napoli. La cerimonia di premiazione brillantemente presentata dalla giornalista Brunella Postiglione, che ha moderato l’intervento dei relatori di notevole levatura, On. Francesco Vernetti, consigliere comunale e i giornalisti Dott. Mimmo Sica, Dott. Emilio Di Marzio.  A sorprendere il pubblico presente, il Trio soprano “Appasionante” (Mara Tanchis, Stefania Francabandiera, Giorgia Villa) che ha interpretato “Terra mia” in onore del nostro amato Pino Daniele.

In occasione del cinquantunesimo anniversario della dipartita del principe della Risata, Antonio De Curtis, in arte Totò, è stato proiettato il corto film “Liliana” dell’attore Umberto Del Prete, Regia di Emanuele Pellecchia. L’attore ha, poi, coinvolto il numeroso pubblico con l’impeccabile recitazione della canzone di Totò “Carmè Carmè”.

Il Premio Città di Napoli Oscar Accademico VIII Edizione è stato assegnato “In virtù del suo impegno profuso per l’attuazione dei più nobili ideali e valori della vita” a: Sua Maestà Marcello Gentile (Re Regno dei Santi Pietro e Paolo), S.E. Alba Maria Cabral Pena-Gomez (Ambasciatrice Rep. Domenicana in Italia), Dott.ssa Beya Ben Abdelbaki (Console Tunisia a Napoli), Avv. Giuseppe Gambardella (Console del Benin a Napoli), Dott. Albert Ignatenko (President of World Cosmohumanistic League of Nations), Dott. Giovandomenico Lepore (Ex Procuratore della Repubblica di Napoli), Sashi Kumar Sharma (Ex ministro Indiano), Regina Schrecker (Lady Universe), Giusy Versace (Atleta paraolimpica, Dep. Repubblica Italiana), Modestino Preziosi (Ultramaratoneta, Campione mondiale OVER CUP), Lele Mora (Ambasciatore Umanista nel Mondo), Elio Moro (Scrittore), i Dirigenti Generali delle Sedi filiali A.I.P. “Federico II” Dott. Mario Catroppa, Dott. Angelo Schiano Di Zenise, Dott. Andrea Pianese e Dott. Alberto Falcone, On. Carmine Sgambati (Assessore e Delegato beni confiscati alla Camorra, Città Metropolitana di Napoli), On. Vincenzo Moretto (Consigliere Comunale), Nevada (portavoce della country music, Presidente dell’Associazione Emozionart), Dott.ssa Claudia Ciotola (Membro Commissione Pari Opportunità di Estemp).

Introdotto da una straordinaria video-presentazione è stata annunciata al pubblico, una star di chiara fama internazionale Patrizio Buanne, cantante austriaco di origine napoletana, meglio conosciuto come Ambasciatore della Dolce Vita, i suoi fans lo definiscono Mister “Il Mondo” per il suo incessante viaggiare e per la sua prima hit mondiale “Il Mondo” di Jimmy Fontana, deliziandoci con una strofa a cappella.

La premiazione è stata allietata da interventi musicali: Ilva Primavera accompagnata dal M° Raffaele Marzano in “’A Canzone ‘e Napule” di Libero Bovio, Maria Rosaria Vardi accompagnata dai Maestri Andrea Scarpati e Adolfo Tronco, chitarra e mandolino in “Uocchie c’arraggiunate”, Giusy Attanasio in “I’ te vurria vasà”, Maria Musto in “Oggi sono io”.

Premi Speciali: Istituto Nazionale Tumori I.R.C.C.S. Fondazione Pascale Napoli (nella persona del Dir. Gen. Attilio Bianchi), Dott. Raffaele Tortoriello (Senologo I.N.T. Pascale Napoli), Dott. Paolo Papa (Chirurgo Odontoiatra) Gen. Bruno Contrada (Dir. Gen. Pubblica Sicurezza), Gen. Roberto De Micco (Aeronautica Militare)

Premio Città di Napoli per il Giornalismo: Gianfranco Coppola, Annamaria Piacentini, Rossana Russo, Ivana Nasti, Fulvio Canitano, Francesco Ferraro, Mario Pepe, Vincenzo Rubano, Mario Orlando, Pino Ecuba, Giuseppe Nappa.

Nomina di Dama e Cavaliere di Solidarietà, a chi quotidianamente si presta a dare sostegno ai meno fortunati, mettendo a disposizione la propria professionalità in più svariati ambiti, a: Avv. Brunella Postiglione, Dott.ssa Zeneida Sierra, Sig.ra Vincenza Palermo, Dott. Luciano Cremona, Dott. Alfredo Muoio, Sig. Gaetano Granata, Sig. Luigi Ranieri.

Presenti le Associazioni culturali che hanno collaborato attivamente nel perseguire gli obiettivi dell’Accademia: Associazione “Amici di Totò ….a prescindere” del Presidente Avv. Alberto De Marco, Associazione “Base Condor” protezione civile di Antonio Spagna, Associazione A.L.E.C. Di Alfonso Angrisani, Associazione A.N.G.E. Di Giovanni Bosso.

Hanno partecipato con le proprie opere autori, pittori, scultori, artisti da tutta l’Italia e dall’estero, valutate minuziosamente da un’attenta giuria d’eccezione composta dai poeti Vincenzo Falsetti e Gianni Ianuale e dalla tesoriera A.I.P. “Federico II” Sig. ra Caterina Cannone. Si citano alcuni vincitori classificati al primo posto nelle diverse sezioni, “In virtù del suo estro artistico e della libertà di espressione dell’anima”, Mario Senatore Sez. A Temi sulla vita di Libero Bovio, Raffaella Di Benedetto Sez. B Poesia in Lingua, Caterina De Simone Sez. C Poesia in Vernacolo napoletano, Giuseppe Granata Sez. D Breve Silloge 3 liriche, Francesco Granata Sez. E Artistica, Giulia Campece Sez. F Racconto, Giovanni Antonio Gravina Sez. G Libro di ogni genere.

Direzione artistica a cura del Dr. PIO DEL DUCA ( PDD Production Milano).

Si ringrazia la gentile presenza delle Delegazioni Internazionali provenienti da: USA – Svizzera – Spagna – Ukraina – Georgia – Somalia – Krimea – Marocco – Thaylandia – Venezuela – Colombia – Benin – De Sào Tome.

A chiudere la splendida Kermesse il Trio Soprano “Appassionante” nella suggestiva interpretazione dell’Inno nazionale della Repubblica Italiana.

Un sentito grazie e un doveroso riconoscimento per la presenza di emittenti televisive, radiofoniche e di rinomate testate giornalistiche nazionali e locali.

 

Anna SMIMMO

 

 

Comments

comments

Condivi il post su: